Lunedì, 21 settembre 2020 - ore 14.14

Carlo Stassano (Presidente Interflumina) dopo il rogo doloso ringrazia per le donazioni

Tutto ciò significa grande attenzione verso di noi, un apprezzamento che ci deve rendere maggiormente consapevoli del ruolo che l’Interflumina svolge sul territorio e che ci chiama ad una costante e collegiale assunzione di responsabilità.

| Scritto da Redazione
Carlo Stassano (Presidente Interflumina) dopo il rogo doloso ringrazia per le donazioni

Carlo Stassano (Presidente Interflumina) dopo il rogo doloso ringrazia per le donazioni

Signor direttore, è con gioia che comunico la sensibilità del nostro Territorio.

Rientrando dalla Valtellina ho scoperto che, dopo la generosità di A.Sco.Sport di Sabbioneta, l'Associazione sportiva scolastica che da anni rappresenta quasi un unicum nel panorama nazionale in fatto di stretto rapporto Istituzionale fra Scuola ed attività motoria-sportiva degli studenti , Associazione nata sulla spinta del Professor Giovanni Zardi, oggi in pensione, e retta dalla psicologa Elisa Mortini, un’altra Asd del nostro Comprensorio ha voluto donare 500 euro alla nostra Associazione per far fronte ai danni subiti dall’incendio doloso.

Anche in questo caso una Presidente che desidera mantenere riservato il gesto, concedendomi di comunicarlo unicamente al Consiglio Direttivo, ciò che farò con grande piacere.

Ma si è mosso anche anche un importante Comune del nostro Comprensorio, un Comune aderente sin dall’origine della costituzione della nostra Asd, un Comune che ha sempre offerto alla stessa Interflumina atlete ed atleti meravigliosi, per qualità, impegno, grande spirito sportivo.

Pietra miliare, impossibile dimenticarla, la dottoressa Luciana Stringhini, velocista e saltatrice in lungo. Con Lei, negli anni successivi, l'ostacolista Alessandra Arienti e la lanciatrice Beatrice Bissolati, protagoniste di campionati italiani ed incontri internazionali in cui hanno rappresentato con onore l’Italia.

Ed ora, da alcuni anni, la stella nascente del mezzofondo veloce, un giovane appena diciottenne del Comune di San Giovanni in Croce, Filippo Visioli, allenato dalla professoressa Liliana Stagnati, già grande protagonista del mezzofondo veloce italiano negli anni Novanta.

Ebbene, anche il Comune di San Giovanni in Croce ha voluto donare un contributo una tantum di 500 euro. Tutto ciò significa grande attenzione verso di noi, un apprezzamento che ci deve rendere maggiormente consapevoli del ruolo che l’Interflumina svolge sul territorio e che ci chiama ad una costante e collegiale assunzione di responsabilità.

Carlo Stassano Presidente Interflumina Asd, Casalmaggiore

 

421 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online