Venerdì, 24 settembre 2021 - ore 01.36

CHIUSURA IMPIANTI SCII: MONTAGNA DIMENTICATA

Parola al ministro e a Fontana

| Scritto da Redazione
CHIUSURA IMPIANTI SCII: MONTAGNA DIMENTICATA

Riunione di urgenza oggi in Regione Lombardia in merito al rinvio dell’apertura degli impianti sciistici al 5 marzo.

Rammarico dal presidente Attilio Fontana che in conferenza stampa ha dichiarato: “Abbiamo ascoltato le grida di dolore di tanti operatori. La nostra contestazione è rivolta al metodo in cui è stata presa la decisione di chiudere le stazioni sciistiche con pochissime ore di preavviso, quando ormai tutti avevano speso capitali per riaprire. Da parte mia credo che il sistema come oggi è organizzato deve essere rivisto”.

Le dichiarazione del ministro Garavaglia

Presente in Regione Lombardia anche il neo ministro al turismo Garavaglia: “Il danno va indennizzato, era importante capire l’entità del danno ed avere elementi concreti per dare una risposta concreta. La montagna sino ad oggi è stata dimenticata, alberghi chiusi, impianti chiusi, servono indennizzi per evitare che gli operatori chiudano definitivamente. Serve una programmazione, bisogna lavorare in anticipo e non arrivare 14 ore prima a decidere la chiusura”.

 

#zonacheck

458 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria