Lunedì, 21 giugno 2021 - ore 14.57

CODACONS CREMA: FACEBOOK INCAPPA NUOVAMENTE NEL MIRINO DELL’ANTITRUST.

LA SOCIETA’ NON HA OTTEMPERATO AGLI OBBLIGHI, SACROSANTA LA SANZIONE DI 7MILIONI DI EURO.

| Scritto da Redazione
CODACONS CREMA: FACEBOOK INCAPPA NUOVAMENTE NEL MIRINO DELL’ANTITRUST.

CODACONS CREMA: FACEBOOK INCAPPA NUOVAMENTE NEL MIRINO DELL’ANTITRUST.

LA SOCIETA’ NON HA OTTEMPERATO AGLI OBBLIGHI, SACROSANTA LA SANZIONE DI 7MILIONI DI EURO.

Crema: L’Autorità Garante per la Concorrenza ed il mercato torna a occuparsi di Facebook dopo aver riscontrato una pratica commerciale scorretta in violazione degli artt. 21 e 22 cod. consumo consistente nell’aver indotto gli utenti consumatori a registrarsi alla piattaforma facebook senza un’adeguata informazione sull’attività di raccolta con intento commerciale dei dati da loro forniti e più in generale delle finalità remunerative che sottendono la fornitura del servizio di social network enfatizzandone la sola gratuità. Ebbene nonostante il provvedimento di condanni dell’AGCM, la società risulta ancora inadempiente agli obblighi di legge di qui la condanna al pagamento di una sanziona e di 7 milioni di euro.

Codacons: “E’ evidente come Facebook abbia allegramente evaso gli obblighi previsti dal precedente provvedimento dell’Antitrust. Purtroppo, a fronte di una sanzione ineccepibile dal punto di vista formale e sostanziale, permane il dubbio in merito all’effettiva efficacia deterrente di una semplice sanzione pecuniaria soprattutto se rapportata ai guadagni astronomici delle società coinvolte. Per informazioni sul tema e segnalazioni contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com  o al recapito 347.9619322”.

Ufficio Stampa: 393/9803854

197 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online