Domenica, 13 giugno 2021 - ore 21.35

CODACONS CREMONA: 10 GIORNI OLTRE LA NORMA, VOLANO I DATI DELLE POLVERI SOTTILI.

I DATI PARLANO CHIARO, LA SITUAZIONE E’ ORMAI FUORI CONTROLLO

| Scritto da Redazione
CODACONS CREMONA: 10 GIORNI OLTRE LA NORMA, VOLANO I DATI DELLE POLVERI SOTTILI.

CODACONS CREMONA: 10 GIORNI OLTRE LA NORMA, VOLANO I DATI DELLE POLVERI SOTTILI.

I DATI PARLANO CHIARO, LA SITUAZIONE E’ ORMAI FUORI CONTROLLO. OCCORRE UN INTERVENTO DELLA MAGISTRATURA COME ACCADUTO A TORINO.

Cremona: A volare più di tutti è il valore del pm 2,5 il particolato sottilissimo che è notoriamente tra gli inquinanti più insidiosi. Per dieci giorni consecutivi è stato rilevato fuori dalla norma arrivando ad una preoccupante media giornaliera di 51 microgrammi per metro quadro a fronte di un limite consentito di 25. Ma secondo i dati di Arpa Lombardia anche la media giornaliera di Pm10 desta allarme, negli ultimi dieci giorni è stata pari a 70 microgrammi per metro cubo con punte che hanno toccato la soglia di 109. Un quadro desolante per Cremona e Provincia.

Codacons: “Ribadiamo con forza la nostra richiesta di aprire un’inchiesta che coinvolga i vertici regionali e provinciali, la situazione, che oggi, nel silenzio generale, sembra quasi sfuggire di mano, ha delle precise responsabilità istituzionali. La situazione in Provincia ma un po’ in tutta la Lombardia, è drammatica occorre un intervento urgente.  Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”.  

Ufficio Stampa: 393/9803854

137 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online