Lunedì, 28 novembre 2022 - ore 01.36

Codacons CREMONA: DA TRE SETTIMANE AL FREDDO, LA PROTESTA DI UNA FAMIGLIA RESIDENTE NELLE CASE ALER.

CODACONS: OCCORRE INTERVENIRE PRONTAMENTE PER RISOLVERE QUESTA SITUAZIONE DI GRAVE DISAGIO. OCCORRE TENER PRESENTE CHE IL FIGLIO DELLA COPPIA HA UNA PATOLOGIA RESPIRATORIA IMPORTANTE. OGGI DIFFIDA DEL CODACONS AD ALER.

| Scritto da Redazione
Codacons CREMONA: DA TRE SETTIMANE AL FREDDO, LA PROTESTA DI UNA FAMIGLIA RESIDENTE NELLE CASE ALER.

Codacons CREMONA: DA TRE SETTIMANE AL FREDDO, LA PROTESTA DI UNA FAMIGLIA RESIDENTE NELLE CASE ALER.

CODACONS: OCCORRE INTERVENIRE PRONTAMENTE PER RISOLVERE QUESTA SITUAZIONE DI GRAVE DISAGIO. OCCORRE TENER PRESENTE CHE IL FIGLIO DELLA COPPIA HA UNA PATOLOGIA RESPIRATORIA IMPORTANTE. OGGI DIFFIDA DEL CODACONS AD ALER.

Cremona: Da oltre tre settimane vivono senza riscaldamento e senza acqua calda, in una casa di edilizia residenziale pubblica di proprietà dell’Aler. Una situazione di grande disagio quella che sta attraversando una famiglia residente a Cremona, in via Baronio 23. Il problema risiede in un importante guasto alla caldaia dell’appartamento, che si è rotta a inizio febbraio e che ancora non è stata sostituita. Inizialmente hanno pensato a un guasto di modesta entità e hanno provveduto a chiamare un tecnico ma la risposta ottenuta era che si trattava di un guasto importante. La riparazione è antieconomica e conviene sostituire la caldaia. Aler dal canto suo non risponde e non da tempistiche certe in merito alla sostituzione.

Codacons: “La situazione è assolutamente fuori controllo, occorre intervenire prontamente soprattutto se si pensa al fatto che il figlio della coppia ha una malattia respiratoria importante. Oggi una diffida del Codacons ad Aler auspicando una rapida soluzione della vicenda. Il Codacons è a disposizione dei consumatori e utenti all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322 offrendo assistenza giudiziale e stragiudiziale”.

Ufficio Stampa: 393/9803854

729 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online