Mercoledì, 25 novembre 2020 - ore 17.31

Como - Le manifestazioni per celebrare la giornata della donna a Como

La giornata internazionale della donna aComo viene celebrata in molti locali notturni, ma anche in teatro con spettacoli culturali, ma spesso trasgressivi, divertendosi col classico spogliarello maschile nei pub o nelle discoteche

| Scritto da Redazione
Como - Le manifestazioni per celebrare la giornata della donna a Como

La giornata internazionale della donna aComo viene celebrata in molti locali notturni, ma anche in teatro con spettacoli culturali, ma spesso trasgressivi, divertendosi col classico spogliarello maschile nei pub o nelle discoteche


Festa della donna ai 5 sensi

Tra le vie antiche del centro storico. In quella Como poco contaminata dalle luci delle vetrine e dal chiasso dello shopping. Tra laboratori di restauro e botteghe di antiquari, nasce i 5Sensi, un nuovo punto di riferimento per chi vuole incontrarsi. Un luogo dove "i 5 sensi" si sposano con rinnovate armonie di suoni, immagini, profumi, sapori e sensazioni tattili. Con iniziative sempre nuove. Con mostre d'arte e raffinati arredi. Per riscoprire il piacere dell'uscire insieme apprezzando ottimi cocktail e gustosi spuntini.


Festa della donna all'Osteria l'Angolo del Silenzio

L'Osteria L'angolo del Silenzio rappresenta uno dei locali più caratteristici di Como. Recentemente ristrutturato, mantiene però tutto il fascino della sua tradizione, grazie anche alla sapiente gestione di Luigi e Moreno Ruggeri, affiancati da Alvaro e Fabiana Manassi.L'esperto chef Moreno propone ogni giorno ricette tradizionali e innovazioni della piùmoderna gastronomia. Tutti gli ingredienti sono lavorati in casa, dalla pasta fresca alla carne e al pesce. Ad accompagnare ogni pasto, una vasta scelta di etichette di viniprovenienti da tutte le regioni italiane


Scrivere per la parità: narrativa e saggistica femminile tra Otto e Novecento

Mostra bibliografica 

A cura della Biblioteca Comunale di Como

dal 4 al 31.3.2016

da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 19.00 

sabato dalle 14.00 alle 19.00

Ingresso libero e gratuito

Biblioteca comunale, spazio espositivo 1° piano


Donne con l’obiettivo

Mostra fotografica collettiva 

A cura dell’Associazione Donne Giuriste Italiane – sezione di Como

dal 4 al 31.3.2016

da lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 19.00 

sabato dalle 14.00 alle 19.00

Ingresso libero e gratuito

Biblioteca comunale di Como, spazio 

espositivo piano terra


La figura femminile nelle collezioni del Museo Archeologico 

Visita guidata

A cura dei Musei Civici

8 marzo ore 17.30

Ingresso libero e gratuito

Museo Archeologico e Storico


Omaggio alle detenute e dipendenti della Casa circondariale

Concerto Musicale quartetto d’archi

8 marzo ore 11.30

Casa Circondariale di Como


La Polizia di Stato con le donne

Incontro sulle iniziative promosse per contrastare il fenomeno della violenza sulle donne, riservato alle classi seconde e terze degli istituti superiori.

A cura della Polizia di Stato e Telefono Donna

8 marzo ore 9.30-12.00

Biblioteca Comunale di Como


Madonne Siberiane. Il ruolo della donna nei clan siberiani

Incontro con lo scrittore russo Nicolai Lilin. 

A cura dell’Associazione “RussiA Como”

Giovedì 10 marzo ore 19.00

Ingresso libero e gratuito

Biblioteca Comunale di Como

Dopo l’incontro seguirà una degustazione di Cifir, il tè siberiano.


Festa della donna alla Trattoria l'Ochina Bianca

Aperta nel 1992 come osteria aderente a Slow food, è dal 2001 gestita da Roberto e Patrizia Tonelli. Un ambiente caldo e accogliente costituito da tre sale distinte, con piatti antichi alle pareti, mobili anni ’30 e ’50, candele e luci soffuse, ne fanno un “bistrot parigino”.Quattro cuoche esperte hanno aggiunto alle tipiche ricette di cucina mantovana – tortelli di zucca, agnoli di manzo, riso alla pilota – molte ricette di pesce, tra le quali spiccano anche piatti di pesce crudo e il “Gran piatto di fritto misto” da molti addirittura considerato “il migliore d’Italia”. Anche la carta dei dolci, da sempre seguita da Patrizia, è ormai riconosciuta come elemento caratterizzante e insostituibile. La Torta Sbrisolona, tipico dolce mantovano, prodotta secondo la ricetta originaria, potrà anche essere acquistata per un piacevole regalo. La posizione centrale, a pochi minuti da Piazza delle Erbe e da Piazza Sordello, ne fanno un meta obbligata per chiunque voglia conoscere e degustare sia la tipica cucina mantovana che una moderna cucina di pesce


Barbablù 2.0 

Spettacolo teatrale a cura dell’associazione culturale “Teatro in mostra” e dell’Assessorato alle Pari Opportunità

13 marzo ore 21.00

Ingresso libero e gratuito Salone d’onore di Villa Olmo

974 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online