Sabato, 24 agosto 2019 - ore 20.14

Como - Ruba un pc, la vittima lo riconosce e la Volante lo ferma

Sono le ore 17.45 circa di ieri quando la Centrale Operativa inviava una pantera della Polizia di Stato presso la Scuola di via Alciato, per segnalazione di furto a bordo di autovettura.

| Scritto da Redazione
Como - Ruba un pc, la vittima lo riconosce e la Volante lo ferma

Sono le ore 17.45 circa di ieri quando la Centrale Operativa inviava una pantera della Polizia di Stato presso la Scuola di via Alciato, per segnalazione di furto a bordo di autovettura.

Giunti sul posto, gli agenti, prendevano contatto con la richiedente l’intervento la quale spiegava loro che poco prima, dopo aver parcheggiato l’auto di fronte alla scuola si era allontanata lasciando, inavvertitamente, parte del finestrino, lato passeggero, abbassato. La donna, tornando alla vettura, notava un uomo, su una bicicletta, che si avvicinava all’auto parcheggiata, infilava il braccio nella fessura aperta e sottraeva il pc presente sul sedile, per poi allontanarsi velocemente per via Napoleona.

Gli intervenuti dopo aver ottenuto la descrizione dell’uomo iniziavano le ricerche.

Quasi un’ora più tardi, la vittima, incrociava il reo in Piazza S. Rocco e avvertiva immediatamente la Sala Operativa che faceva intervenire la Volante.

Dopo aver indicato, agli agenti, il Sig. R.C. (del 68) quale autore del furto, riconosciuto anche da un testimone oculare, lo stesso veniva accompagnato in Questura e denunciato per furto aggravato senza riuscire a recuperare, purtroppo, il pc sottratto.

900 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria