Domenica, 03 marzo 2024 - ore 00.55

Concordato biennale: Guerra (#Pd) dal governo una resa indecorosa agli evasori fiscali

Questa resa avrà come unico esito quello di spingere all’inaffidabilità anche i contribuenti che oggi sono considerati affidabili"

| Scritto da Redazione
Concordato biennale: Guerra (#Pd) dal governo una resa indecorosa agli evasori fiscali

Concordato biennale: Guerra (#Pd) dal governo una resa indecorosa agli evasori fiscali

 "Il viceministro Leo ci ha raccontato tante volte che col concordato preventivo biennale, grazie alla mole di informazioni nelle banche dati e alla fatturazione elettronica “Potremo dire in modo millimetrico al contribuente quanto guadagnerà nel prossimo biennio e, in base a questo, concordare quante tasse pagherà”

Oggi che il Consiglio dei Ministri ha deciso che il concordato verrà esteso a tutti i contribuenti, anche a quelli per cui, secondo la valutazione dell’Amministrazione finanziaria, non si hanno dati affidabili, la narrazione è un’altra. Sappiamo che gli inaffidabili dichiarano mediamente il 70% in meno degli affidabili, ma che possiamo farci: l’Amministrazione non ha capacità operativa sufficiente per fare i controlli e allora, prendiamo per buono quello che hanno dichiarato e gradualmente, molto gradualmente, cerchiamo di chiedere loro qualcosa in più. 

Una resa indecorosa nei confronti dell’evasione che avrà come unico esito quello di spingere all’inaffidabilità anche i contribuenti che oggi sono considerati affidabili".

 Così in una nota Maria Cecilia Guerra, responsabile Politiche del Lavoro nella segreteria PD.

 Roma, 25 gennaio 2024

 

183 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online