Venerdì, 13 dicembre 2019 - ore 06.17

Contratti, nel 2010 firmati 23 accordi

| Scritto da Redazione
Contratti, nel 2010 firmati 23 accordi

Istat.Contratti, nel 2010 firmati 23 accordi
Le intese chiuse nei primi dieci mesi dell'anno riguardano circa 3 milioni di lavoratori. Nella maggioranza dei casi (15 su 23) adottano il nuovo modello triennale. In frenata la dinamica delle retribuzioni. L'industria il settore più prolifico
Nei primi dieci mesi del 2010 sono stati chiusi 23 accordi che nella maggioranza dei casi (15 su 23) adottano il nuovo modello triennale, mentre la dinamica delle retribuzioni ha subito un rallentamento registrando un aumento del 2,2%, più contenuto rispetto allo stesso periodo del 2009. Lo rileva l'Istat nel rapporto "Le relazioni industriali e la recente dinamica retributiva contrattuale". La media delle retribuzioni contrattuali nell'intero 2008 aveva segnato un +3,5% e nel 2009 un +3%. La decelerazione di quest'anno, precisa l'Istituto, è avvenuta nonostante la quota di dipendenti in attesa di rinnovo contrattuale sia diminuita di oltre dieci punti percentuali tra gennaio e ottobre (scendendo al 37,7%).
Se si guarda al numero di dipendenti interessati dai rinnovi, circa 3 milioni di lavoratori, si scopre che è più bassa rispetto a quella registrata in tutto il 2009, quando sono stati chiusi sempre 23 accordi ma relativi a 5,5 milioni di dipendenti. Guardando ancora indietro, negli anni 2007-2008, l'attività contrattuale, sottolinea l'istituto di statistica, era stata più intensa. Complessivamente, infatti, nei due anni sono stati siglati oltre 70 accordi che hanno coinvolto più di 12 milioni di dipendenti.
Quanto alla tempestività dei rinnovi, l'industria ha registrato il maggior numero di accordi (47 nel periodo da gennaio 2007 a ottobre 2010) e si caratterizza per il tempo di attesa media per rinnovo più contenuto e in progressiva riduzione. In particolare, spiega l'Istat, 'con riferimento al 2009 e ai primi dieci mesi del 2010, l'attesa media al rinnovo per contratto risulta pari, rispettivamente, a 2,0 e 2,8 mesi e quello per dipendente a 0,3 e 2,6 mesi". Si osservano invece tempi più lunghi per i servizi privati e ancora di più per la pubblica amministrazione

fonte: http://www.rassegna.it/articoli/2010/12/28/69976/contratti-nel-2010-firmati-23-accordi

1084 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria