Lunedì, 28 settembre 2020 - ore 09.45

CORONAVIRUS: EUROPA VERDE(BALOTTA), APPELLO AL PREFETTO, ANCHE ARVEDI DEVE SOSPENDERE PRODUZIONI

Europa verde chiede al Prefetto di Cremona la sospensione temporanea con le precauzioni del caso e i tempi tecnici necessari dell’attività dell’acciaieria di Arvedi.

| Scritto da Redazione
CORONAVIRUS: EUROPA VERDE(BALOTTA), APPELLO AL PREFETTO, ANCHE ARVEDI DEVE SOSPENDERE PRODUZIONI

CORONAVIRUS: EUROPA VERDE(BALOTTA), APPELLO AL PREFETTO, ANCHE ARVEDI DEVE SOSPENDERE PRODUZIONI

Europa verde chiede al Prefetto di Cremona la sospensione temporanea con le precauzioni del caso e i tempi tecnici necessari dell’attività dell’acciaieria di Arvedi.

Si tratta infatti di un’attività non indispensabile a tenere alimentate le filiere indispensabili, ovvero quella farmaceutica, quella alimentare/agricola e quella dei servizi essenziali (medico/ospedaliero, energia elettrica, gas, acqua, autotrasporto, raccolta rifiuti e trasporto pubblico).

Non aver bloccato subito la produzione dei settori non indispensabili ha contribuito alla diffusione del contagio del virus attraverso il potente veicolo della popolazione asintomatica. Si rischia di essere al lavoro (nel capannone, in mensa, nello spogliatoio, alla scrivania etc.) senza sintomi ma di trasmettere il virus in una fase in cui tutti stanno facendo uno sforzo per evitare il diffondersi del contagio.

In particolare, le aziende come le acciaierie con forti concentrazioni di occupati (oltre duemila in questo caso), sono fattori di elevato rischio sia per gli addetti che per la comunità con vengono in contatto. Ora serve che anche le imprese aperte fino ad oggi cessino la loro attività e si attengano scrupolosamente alle ultime disposizioni del Governo senza esitazione alcuna, e che le associazioni imprenditoriali esplicitino le modalità applicative di tali misure ai propri associati, Arvedi compreso.

Dario Balotta (Europa Verde)

Milano 27 marzo 2020

442 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online