Martedì, 31 gennaio 2023 - ore 11.18

Crema San Domenico, da Banca Del monte Lombardia 7mila euro per stagione estiva

San Domenico, Banca del monte finanzia il progetto della Fondazione Musica e giovani contro il disagio. Sosterrà la stagione estiva in corso

| Scritto da Redazione
Crema San Domenico, da Banca Del monte  Lombardia 7mila euro per stagione estiva

Crema San Domenico, da Banca del monte di Lombardia 7 mila euro per la stagione estiva

San Domenico, Banca del monte finanzia il progetto della Fondazione Musica e giovani contro il disagio. Sosterrà la stagione estiva in corso

Crema, 14 luglio 2022 – Ammonta a 7 mila euro il contributo riconosciuto alla Fondazione san Domenico da Banca del monte di Lombardia per il progetto Musica e giovani contro il disagio, pensato dall’ente presieduto da Giuseppe Strada per la stagione estiva in corso. “A fronte del disagio manifestato dalle giovani generazioni nel periodo post pandemico – spiega Strada - abbiamo elaborato una serie di appuntamenti dedicati ai ragazzi e che valorizzano il loro talento e protagonismo”. Il baluardo del progetto finanziato vede la musica come linguaggio per l’inclusione, che “punta a ricreare momenti di condivisione, di contatto, di scambio e di socialità”. L’obiettivo ultimo è quello di “ricucire il tessuto sociale che la pandemia ha così duramente compromesso”.

Per farlo, in questa prima parte della stagione estiva, la Fondazione ha dato spazio a tantissimi giovani artisti locali e non, allievi dell’istituto musicale Folcioni e non per lo più sotto il Mercato austroungarico: “in linea con il mandato conferito dalla precedentemente amministrazione abbiamo riconsegnato uno spazio storico ai giovani, che l’hanno animato con il loro talento”. Sulla stessa linea d’onda, “prendiamo atto con immenso piacere della volontà del neoassessore alla cultura Giorgio Cardile di approntare strategie educative per combattere il disagio anche conferendo nuovo spazio e valorizzazione al talento di artisti under 35. Il progetto da noi presentato sposa in pieno queste intenzioni”.

Non solo con gli aperitivi in musica, già in parte realizzati, ma anche con alcuni eventi elaborati in collaborazione con altre realtà locali che intendono veicolare una concezione di cultura diffusa sul territorio. Tra i prossimi appuntamento si ricordano la Girlesque streetband, prima ed unica street band italiana tutta al femminile che sarà impegnata nelle vie del centro sabato 17 settembre dalle ore 18. Contemporaneamente sotto i chiostri della fondazione i dj di Cremasonora daranno spettacolo. Imperdibile anche la festa organizzata per i Beatles, in due giornate di concerti, spettacoli, mostre e mercatini, in programma sabato 24 e domenica 25 settembre tra il mercato austroungarico ed il teatro san Domenico. Completano il quadro giovedì 8 settembre dalle ore 18.30 al mercato austroungarico il Viaggio attraverso le sei corde con il chitarrista Luca Meneghello, la replica al Castello visconteo di Pandino di Mizeria e Nubiltà a cura della Compagnia del Santuario in programma venerdì 9 settembre e Bach to the future con Fausto Solci e Andrea Spotoni il 15 settembre alle ore 18.30. Chiuderanno la stagione degli Aperitivi in musica gli allievi della classe di canto moderno e canto musical di Jessica Sole Negri e Debora Tundo dell’istituto Folcioni con Divas, i più bei brani del repertorio femminile della musica, giovedì 22 settembre ore 18.30. Da domenica 2 ottobre prenderanno il via le domeniche a teatro per le famiglie. “Insomma la nostra è un’estate per i giovani, perché tornino a sorridere, a mordere la vita, a stare bene, divertendosi, rigorosamente a ritmo di musica”.

 

276 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online