Lunedì, 16 maggio 2022 - ore 10.07

Cremona Degli Angeli (M5s Lomb.) oltre 130 alberi saranno abbattuti. Perchè?

Visto il pasticcio di Crema, mi auguro che Cremona stia operando secondo le norme regionali

| Scritto da Redazione
Cremona  Degli Angeli (M5s Lomb.) oltre 130 alberi saranno abbattuti. Perchè?

Cremona, oltre 130 alberi saranno abbattuti. Degli Angeli (M5s Lomb.) prepara un’interrogazione

“Visto il pasticcio di Crema, mi auguro che Cremona stia operando secondo le norme regionali. Il Verde cittadino è un bene prezioso che va tutelato”

La storia tende a ripetersi e se a Cremona alcune via resteranno chiuse al traffico poiché interessate da lavori di taglio, potatura e manutenzione del verde pubblico almeno fino al 9 settembre, il consigliere regionale del M5s Lombardia, Marco Degli Angeli, si chiede se anche questa volta, così come successe a Crema tra il 2018 e il 2019, si tratterà di un abbattimento non conforme a normative regionali oppure se il comune di Cremona procederà con maggior cognizione di causa.

“È mia intenzione depositare un’interrogazione scritta rivolta alla giunta - spiega il consigliere - con l’obiettivo di comprendere se il Comune abbia operato come da programma, nel rispetto delle normative vigenti”.

Il consigliere Degli Angeli fa riferimento alla relazione paesistica, la quale dovrebbe essere redatta in modo conforme alla DGR 8 novembre 2002. Un semplice proforma all’apparenza, ma che così scontato non è, visto e considerando il trascorso di Crema con gli alberi di via Bacchetta “dove - sottolinea Degli Angeli - l’esame paesistico del progetto è stato redatto, ma in modo non conforme alla Delibera Regionale DGR 11045/2002 e tra l’altro senza passare per la Commissione Paesaggistica di Regione”

Aggiunge Degli Angeli: “Stando a quanto il comune di Cremona riferisce, ci sarebbero circa 130 alberi a rischio di caduta: l’analisi è stata effettuata nell’ottobre del 2020 e consegnata al Comune solo recentemente.

Stando alle testimonianze di numerosi cittadini gli alberi di via Adda si presentano tuttavia rigogliosi e in apparente buona salute”.

Gli alberi andrebbero poi abbattuti tenendo conto del periodo di riproduzione e di nidificazione di numerose specie di uccelli, ossia tra ottobre e novembre.

Conclude Degli Angeli: “Soprattutto considerando l'importanza degli alberi in una città (la loro presenza abbassa le temperature fino a 15° e combatte l’inquinamento atmosferico ndr) resterebbe da chiarire se non sia possibile curare i numerosi alberi anziché favorire l'abbattimento, oltretutto in un periodo non adatto e, soprattutto, se siano stati rispettati i vincoli paesisitci e fatti gli opportuni passaggi in commissione Ambiente, se necessari, nel rispetto della normativa regionale vigente”.

743 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online