Martedì, 02 giugno 2020 - ore 12.41

Cremona Il cordoglio per la scomparsa di Massimo Terzi

Molti gli amici che esprimo il cordoglio e l’affetto alla famiglia per la scomparsa di Massimo Terzi

| Scritto da Redazione
Cremona Il cordoglio per la scomparsa di Massimo Terzi

Cremona Il cordoglio per la scomparsa di Massimo Terzi

Molti gli amici che esprimo il cordoglio e l’affetto alla famiglia per la scomparsa di Massimo Terzi

Paolo Bodini : Anche Massimo se n’è andato, tra i tanti.  Ho provato dolore per le molte persone che conoscevo bene e che in questo periodo sono scomparse dalla nostra comunità, ma Massimo Terzi era per me una persona davvero speciale.

Gianfranco Piseri: Con Massimo perdiamo una importante figura per la nostra realtà.Ha saputo valorizzare il nostro territorio e si è battuto per uno sviluppo equilibrato e rispettoso dell’ambiente.Una grande perdita che riempie di tristezza chi, come me, ha vissuto con lui molte esperienze e condiviso idee e speranze.Purtroppo possiamo salutarti solo così.

Francesco Battaglino: Sono stato uno dei fortunati che lo ha conosciuto sia come persona che come tecnico. La sua scomparsa mi addolora profondamente. R. I. P. Massimo

Gigliola Reboani:  R.I.P.

Giazzi sergio: Ciao caro Massimo

Giuseppe Torchio: Un abbraccio, Massimo!

Bergonzi giorgio: Massimo, ciao

Antonini paolo: mi spiace molto. Una bruttissima notizia, tra le tante che si rincorrono in questo atroce periodo

Domenico Negri : Ciao Massimo

Bandera Renato: Bonassola ti aspettera' invano questa estate. Ciao, Architet...Renato

Gigi Rossetti: Un'altra notizia grave e triste. La Cittá e il Territorio perdono un amico intelligente e operoso, curioso e lungimirante, appassionato promotore della qualitá sociale della vita umana in equilibrio con il paesaggio e nella salvaguardia della natura. Ha dedicato il suo libero impegno professionale alla ricerca del bene comune, spesso ignorato o rimosso dall'ottusitá subalterna e  dall'opportunismo affaristico della cattiva politica. Oggi la Cremona dell'ambiente e della cultura è piú povera, la comunitá consapevole e responsabile è piú debole, la societá civile e democratica è ancor piú sola.Grazie di una Vita, Architetto Terzi.

Luigi Lipara: Una grande perdita. Non so farmene una ragione. Mi avevano detto che era grave ma che c’erano delle speranze. Una grande perdita

Angelo Garioni: Un perdita incredibile.

Antonella Poi Cna: che dispiacere !

Abeni Fabio: Una brava persona, una bella figura della nostra comunità. Penso che ne sentiremo la mancanza. Fabio Abeni

Gerelli sante: Bravo e anticipatore dei tempi, sempre pronto al confronto,

Gian Carlo Storti : ottima persona un pensatore critico e fuori da coro,  un bravissimo architetto

Giorgio Barbieri: Grande professionista, grande amico

Pippo Supertl: Un dolore in giorni tristi

Mainardi Nevio: Una persona grande

Mametti: Un Architetto e amministratore serio e di valore.

Rosita Viola Ciao Massimo, ci siamo incontrati e ci incontreremo ancora negli spazi della nostra città, pensati e realizzati per il benessere comune. Grazie

Luigi Lipara Ci sono persone che non vorresti perdere mai. Massimo Terzi è una di queste. Sempre profondo, pacato, lucido. Sempre disponibile a chiarirti un dubbio, ad aiutarti a trovare una via, un senso profondo e mai banale nelle scelte amministrative. Sempre con discrezione. Reggiano di origine (e proprio per questo legato a me anche da un retaggio materno sul quale scherzavamo spesso), Massimo da fine urbanista ha saputo capire meglio di tanti altri la nostra città. Avevamo tanti progetti in sospeso, a partire da un’assemblea dedicata alla restituzione della sua esperienza in commissione paesaggio. Quanto sarebbe stato prezioso quel momento di approfondimento. Quanto ci mancherà il tuo sguardo vispo e lungimirante sulla città. Quanto mi mancheranno i nostri piacevolissimi incontri del sabato mattina in quel ‘Senato’ nel quale in tanti giovinastri della politica locale siamo stati accolti per imparare così tanto, senza che nessuno abbia mai avuto la pretesa di volerci insegnare niente. Non potremo salutarti, amico e compagno. Ma abbiamo anche per questo il più alto dovere di non dimenticare quello che hai fatto per la nostra città. Che la terra ti sia lieve.

Nayla Renzi  addio Massimo, è stato un onore condividere la passione per l'architettura

Giuliana Maldini‎  Addio Massimo ti voglio bene

Chiara Delogu È stato un vero piacere conoscerti e un grande onore lavorare insieme per tutelare la bellezza della natura Grazie Massimo Terzi, ci mancherai

 

Invia le tue testimoninze o un pensiero su massimo Terzi scrivi qui : info@welfarecremona.it  o aggiungi commento sotto

13 aprile 2020

512 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online