Giovedì, 30 giugno 2022 - ore 12.31

CREMONA: INDICE ISTAT DI FIDUCIA DEI CONSUMATORI, SEGNALI DI CRESCITA.

CODACONS: PURTROPPO SIAMO ANCORA LONTANI DAI LIVELLI DEL 2021. OCCORRONO MISURE GOVERNATIVE URGENTI PER PROTEGGERE IL POTERE D’ACQUISTO DEI SALARI

| Scritto da Redazione
CREMONA: INDICE ISTAT DI FIDUCIA DEI CONSUMATORI, SEGNALI DI CRESCITA.

Le stime dell’Istat segnalano un leggero aumento della fiducia di di consumatori e imprese. A maggio 2022, infatti, l’indice del clima di fiducia dei consumatori passa da 100,0 a 102,7, quello delle imprese da 108,4 a 110,9. Tra le componenti della fiducia, il clima economico e quello corrente registrano gli incrementi più marcati passando, rispettivamente, da 97,3 a 103,6 e da 100,8 a 104,6; il clima personale cresce da 100,9 a 102,4 e il clima futuro passa da 98,9 a 99,8. L’indice di fiducia dei consumatori registra un’evoluzione positiva dopo quattro mesi consecutivi di calo. Si segnala un diffuso miglioramento di tutte le componenti, ad eccezione delle attese sulla situazione economica generale e dei giudizi sulla possibilità di risparmiare in futuro.

 

Codacons: “Non possiamo condividere i toni trionfalistici dell’Istat per un aumento dell’indice davvero modesto che fa attestare il livello di fiducia dei consumatori ben al di sotto della soglia toccata nel 2021, vale a dire ben 120 punti. Il Governo deve fare di più per difendere il potere d’acquisto dei cittadini, messo a dura prova dal caro-bollette e da un’inflazione ancora troppo elevata che impoverisce le famiglie Per informazioni sul tema della ludopatia e segnalazioni contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”. 

 

166 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria