Martedì, 28 giugno 2022 - ore 22.37

Cremona 'La scuola che include': mercoledì 13 Triani al teatro Monteverdi

All’interno del ciclo di appuntamenti del ‘Tempo ritrovato’ in programma mercoledì 13 aprile alle ore 18 al teatro Monteverdi

| Scritto da Redazione
Cremona 'La scuola che include': mercoledì 13 Triani al teatro Monteverdi

Cremona 'La scuola che include': mercoledì 13 Triani al teatro Monteverdi sulla dispersione

All’interno del ciclo di appuntamenti del ‘Tempo ritrovato’ in programma mercolediÌ€ 13 aprile alle ore 18 al teatro Monteverdi

Come si contrasta la dispersione scolastica? Una prima risposta eÌ€ sicuramente il gioco di squadra della comunitaÌ€ educante: la collaborazione tra insegnanti, tra scuola e famiglie, tra scuola e territorio. Si parleraÌ€ anche della dimensione d’insieme nell’incontro in programma mercolediÌ€ 13 aprile alle ore 18 al teatro Monteverdi e intitolato “La scuola che include: agire insieme per prevenire la dispersione scolastica”. 


Si tratta del primo di tre appuntamenti dedicati a questo fenomeno e organizzati dal Comune di Cremona e dagli istituti comprensivi cittadini (capofila l’Istituto Cinque) all’interno del progetto “Il Tempo ritrovato”. 


Ospite Pierpaolo Triani, professore ordinario di Pedagogia all’UniversitaÌ€ Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e Milano e direttore del Centro studi per l’educazione alla legalitaÌ€ presso l’UniversitaÌ€ Cattolica del Sacro Cuore di Brescia. “Per prevenire la dispersione scolastica come “esito” - si legge nella presentazione dell’appuntamento - occorre intervenire sul processo e porre attenzione ai percorsi scolastici degli studenti. La promozione del successo scolastico comporta di agire su piuÌ€ aree (sulla classe, sul singolo, sul sistema) e su diversi livelli di prevenzione delle situazioni di disagio. Questo insieme di azioni richiede un innalzamento della dimensione collaborativa. Una linea di azione che incontra oggi ancora molte difficoltaÌ€ sia di carattere culturale, sia di carattere organizzativo, sui cui eÌ€ necessario operare”.

Il secondo appuntamento eÌ€ in programma giovediÌ€ 21 aprile alle ore 18 con Vincenza Pellegrino e si intitola La scuola futura: distopie, utopie e orizzonti di cambiamento”. Chiude il ciclo, Michele Gagliardo mercolediÌ€ 27 aprile alle ore 18 con l’appuntamento “Chi educa ama la libertaÌ€: una scuola per crescere”.

Tutti i tre appuntamenti si svolgono in presenza presso il Teatro Monteverdi di via Dante e possono essere seguiti in diretta o in differita sul canale YouTube del Comune di Cremona. Per iscriversi è necessario compilare il modulo al seguente link https://forms.gle/N5gF4J1erGijJeJK9.

"Il tema della dispersione scolastica nelle politiche pubbliche eÌ€ diventato sempre piuÌ€ cruciale: l'istruzione eÌ€ un'ipoteca sul presente e il futuro di intere generazioni, che necessita di essere presidiata - dichiara l'Assessore all'Istruzione del Comune Maura Ruggeri - Da tempo l'amministrazione si interroga sulle scelte da attuare insieme alle scuole per affrontare questa problematica, scegliendo di intervenire con un approccio preventivo, in sinergia anche con i colleghi delle Politiche Sociali e con il terzo settore coinvolto, per creare un modello di lavoro di rete solido nel tempo. Questo ciclo di incontri eÌ€ l'occasione per ripercorrere i passi giaÌ€ compiuti, guardando nel contempo al futuro per consolidare le alleanze che si sono create e continuare il cammino nella direzione giaÌ€ tracciata”.

263 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online