Domenica, 17 novembre 2019 - ore 10.46

Cremona Padania Acque S.p.A.: assemblea soci approva all’unanimità il Bilancio di esercizio 2018, il migliore di sempre

Nella serata di giovedì 16 maggio si è svolta, presso la sala “Auditorium ACLI di Cremona”, l’Assemblea degli azionisti di Padania Acque, convocata per l’approvazione del Bilancio di esercizio 2018 e del budget 2019 e a cui hanno partecipato i sindaci o loro delegati rappresentanti il 54% del capitale sociale.

| Scritto da Redazione
Cremona Padania Acque S.p.A.: assemblea soci approva all’unanimità il Bilancio di esercizio 2018, il migliore di sempre Cremona Padania Acque S.p.A.: assemblea soci approva all’unanimità il Bilancio di esercizio 2018, il migliore di sempre

Cremona Padania Acque S.p.A.: assemblea soci approva all’unanimità il Bilancio di esercizio 2018, il migliore di sempre

Nella serata di giovedì 16 maggio si è svolta, presso la sala “Auditorium ACLI di Cremona”, l’Assemblea degli azionisti di Padania Acque, convocata per l’approvazione del Bilancio di esercizio 2018 e del budget 2019 e a cui hanno partecipato i sindaci o loro delegati rappresentanti il 54% del capitale sociale.

Nella sua relazione introduttiva, il Presidente Claudio Bodini, ha sottolineato la crescita economico-organizzativa della società che ha portato alla pianificazione e realizzazione di interventi importanti, ponendo particolare attenzione all’ambiente, alla qualità e alla conservazione della risorsa idrica. «Un esempio virtuoso di cosa pubblica» - ha dichiarato il Presidente – nonostante la complessità del Servizio Idrico Integrato per le caratteristiche geografiche del nostro territorio completamente pianeggiante, che si estende per un centinaio di chilometri da Rivolta d’Adda a Casalmaggiore, e che di conseguenza comporta un grande lavoro di trasporto dell’acqua, nonché della sua estrazione dalle falde più profonde».

Il Presidente ha ricordato anche che sono stati avviati diversi progetti di efficientamento industriale e tecnologico nonché moltissime iniziative per la diffusione di “Acqua Point” nelle scuole e nelle comunità; la sperimentazione, per l’area dell’alto cremasco, di un progetto innovativo di ricerca perdite, mediante la pre-localizzazione satellitare; l’installazione di sensori di rete e presso gli impianti con la nuova centrale di telecontrollo; l’installazione dei nuovi contatori di rilevazione in remoto dei consumi delle famiglie.

«Per un altro anno consecutivo – ha espresso con soddisfazione l’Amministratore delegato Alessandro Lanfranchi – presentiamo il miglior bilancio di sempre con un utile netto che, rispetto al Bilancio di esercizio 2017, è cresciuto da euro 4.560.850 a euro 4.743.463. Un bilancio che evidenzia la consistente riduzione dei costi operativi (-9,4%) e un incremento del MOL (Margine Operativo Lordo) del 21,3%, risultato del percorso di efficientamento e razionalizzazione intrapreso dal gestore idrico a partire dal 2016. Tra gli altri dati emerge la solidità dello stato patrimoniale dell’azienda, 24 milioni di euro di investimenti e un investimento pari a 68 euro/abitante, il tutto a fronte di una tariffa contenuta. In provincia di Cremona il prezzo per il consumo di 150mc è di euro 231, rispetto alla media del Nord Italia di euro 293, per non parlare poi delle tariffe particolarmente elevate che si registrano nel centro Italia e in particolare in Regione Toscana. Un altro capitolo molto importate riguarda i lavori in corso: ad oggi sono aperti trentacinque cantieri, per un importo di 35 milioni di euro, di cui circa 18 milioni di competenza dell’anno 2019. Altri ventisette progetti sono in corso per un valore di 19,4 milioni e sono in essere sette gare per 6,5 milioni».

Nel corso dell’assemblea è stato rinnovato, per il triennio 2019-2021, il Collegio Sindacale, con la riconferma degli attuali componenti ovvero dei sindaci effettivi Marco Todeschini, Andrea Bignami e Veronica Grazioli.

Il CdA di Padania Acque ha poi presentato ufficialmente a tutti i sindaci il Direttore generale Stefano Ottolini, il quale ha preso servizio all’inizio di maggio.

1° foto da sx :Claudio Bodini, Lucia Baroni, Alessandro Lanfranchi e il d.g. Stefano Ottolini

2° foto L'assemblea dei soci del 16 maggio 2019

 

 

393 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online