Sabato, 27 novembre 2021 - ore 00.27

Cremona Pianeta Migranti. Come insegnare a scuola il tema dei migranti e rifugiati.

Alla scuola il compito di educare ad una società multiculturale e promuovere la cultura dell’integrazione.

| Scritto da Redazione
Cremona Pianeta Migranti. Come insegnare a scuola il tema dei migranti e rifugiati.

Cremona Pianeta Migranti. Come insegnare a scuola il tema dei migranti e rifugiati.

L’UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, ha predisposto dei materiali didattici su rifugiati, asilo, migrazione e apolidia per l’istruzione primaria e secondaria. 

Alla scuola il compito di educare ad una società multiculturale e promuovere la cultura dell’integrazione.

 Oggi, il numero di persone in fuga da guerre, persecuzioni e conflitti ha raggiunto livelli record, e le scuole di tutto il mondo stanno accogliendo un numero crescente di bambini rifugiati. Gli insegnanti si trovano ad affrontare nuove sfide, dovendo spiegare questo fenomeno e la sua complessità.

E’ vero che i media e i social abbondano di notizie sull’argomento, ma non sempre forniscono letture corrette e capaci di orientare l’opinione pubblica in modo serio, o sanno fornire esperienze e prassi valide riguardo all’asilo e all’accoglienza, come è previsto dalle norme internazionali.

E’ quindi importante aiutare gli insegnanti a comprendere le cause, la condizione, e le possibili prospettive di chi è stato costretto ad abbandonare la propria casa e paese, per poterlo poi accogliere nel nuovo contesto di arrivo.

Ma una scuola che oggi ha il coraggio di confrontarsi con il dato di 82 milioni di persone che emigrano, quali obietti educativi, priorità e strumenti didattici deve perseguire?  

Per rispondere a queste domande l’UNHCR ha predisposto dei kit didattici che aiutano gli insegnanti a spiegare agli studenti il fenomeno dei rifugiati, l’asilo, e l’apolidia attraverso contenuti appropriati e obiettivi da perseguire ai vari livelli di età. Sono materiali che si presentano come un valido supporto per costruire una società che sa proteggere ed accogliere.

Ai bambini della scuola primaria, il kit propone storie di bambini rifugiati attraverso argomenti familiari che raccontano perché ed in che modo le persone lasciano le proprie case, come arrivano in un nuovo paese, e quali sono i loro sogni per il futuro. L’obiettivo è sviluppare abilità socio-emotive: facilitare le relazioni coi coetanei, valorizzare la diversità, comprendere la situazione dei nuovi compagni di classe e creare un ambiente tranquillo e sereno. 

Il kit per i ragazzi dagli 11 ai 14 anni della scuola secondaria di primo grado, mira a fare emergere

le corrispondenze tra la propria vita e quella dei rifugiati e punta alla promozione dell’empatia verso il diverso.

Le attività per la scuola secondaria di secondo grado (14-19anni) sono focalizzate all’approfondimento dei saperi per migliorare la comprensione del tema dei rifugiati, dell’asilo e della migrazione, mettendo a disposizione fatti e dati ricavati da fonti neutrali. Gli studenti sono incoraggiati a svolgere attività che permettono di incorporare le conoscenze acquisite nella loro esperienza quotidiana, a comprendere la realtà rifugiati/migranti delle loro comunità di vita e di altri contesti internazionali. Sono anche incoraggiati a fare ricerche sulle organizzazioni che si occupano dei rifugiati e ad agire per sostenere i rifugiati stessi.

Tutti i kit hanno come fine l’educare “alle differenze”, per prevenire le discriminazioni contro ogni diversità, in linea con quanto prevede la legge italiana e una serie di fonti nazionali e sovranazionali. Questo aiuta a fare da anticorpo alla comunicazione reazionaria e diffamatoria che poggia su motivi ideologici e razziali e che può depistare da una corretta visione del fenomeno e istillare nei giovani sentimenti di rifiuto verso gli stranieri. A tal scopo, L’UNHCR collabora con il Ministero dell’Istruzione per promuovere nella scuola i temi dell’accoglienza, dell’inclusione e della solidarietà internazionale. Un Protocollo d’intesa fra i due organismi prevede la realizzazione di attività di sensibilizzazione nelle scuole.

https://www.unhcr.org/it/notizie-storie/comunicati-stampa/unhcr-italia-lancia-materiali-didattici-sul-tema-dei-rifugiati-

 

 

 

296 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online