Venerdì, 27 novembre 2020 - ore 21.11

Cremona Premio Letterario “Paolo BRIANZI” 2020 – VI° Edizione CRONACA DI UN EVENTO

Nel pomeriggio di venerdì 23 ottobre, presso la Sala Ghisolfi di Confartigianato di Cremona, si è svolto l’evento di Premiazione del Concorso Letterario “Paolo BRIANZI 2020 – VI° Edizione” con la presenza riservata come previsto dalle norme di sicurezza sanitaria, ai partecipanti premiati e ai componenti la giuria.

| Scritto da Redazione
Cremona Premio Letterario “Paolo BRIANZI” 2020 – VI° Edizione CRONACA DI UN EVENTO

Cremona Premio Letterario “Paolo BRIANZI” 2020 – VI° Edizione CRONACA DI UN EVENTO

Nel pomeriggio di venerdì 23 ottobre, presso la Sala Ghisolfi di Confartigianato di Cremona, si è svolto l’evento di Premiazione del Concorso Letterario “Paolo BRIANZI 2020 – VI° Edizione” con la presenza riservata come previsto dalle norme di sicurezza sanitaria, ai partecipanti premiati e ai componenti la giuria.

Un evento celebrato in chiave ridotta di presenze, ma di grande partecipazione per lo svolgersi del programma che ha visto l’alternarsi di interventi, in parte mirati alla rievocazione della nostra tradizione cremonese di un tempo ormai lontano, ma, ricco di valori che hanno segnato il vissuto della nostra terra, generosa di manifestazioni e ritualità, di ricordi, di affetti, di sacrifici e soddisfazioni che dal suo lavoro, quelle generazioni, hanno saputo trarre, frutti e risultati appaganti al mantenimento solidale delle nostre comunità disseminate sul territorio cremonese.

Anche in questa occasione, non è venuto meno il ricordo indelebile del celebrato dott. Paolo BRIANZI, rimasto nella memoria collettiva per le sue tre grandi passioni: i cavalli e la razza equina, la razza canina e, per il mondo rurale del suo tempo.

Ricordi affettivi che le nipoti Rosa Maria e Paola Brianzi hanno sottolineato nel loro saluto ai presenti, ringraziando tutti quanti hanno collaborato alla realizzazione di questa edizione con grande difficoltà organizzativa per la continua presenza dell’evento pandemico in atto.

La prof.ssa Rosa Maria Brianzi, presentando brevemente la figura del nonno e la sua professionalità, ha rimarcato l’umanità interiore del suo carattere, accompagnato dalla tensione sentita per l’elevazione sociale del mondo contadino su cui riversava la sua attenzione di uomo e professionista; il mondo rurale e i suoi componenti erano la sua passione da cui sapeva attingere la ricchezza di saggezza semplice ma concreta nel vissuto quotidiano.

Il saluto introduttivo di Massimo RIVOLTINI Presidente di Confartigianato Cremona, ha posto in evidenza il legame che ormai sottende questa realtà culturale alla “sensibilità del mondo associativo artigiano di oggi”, dove, queste iniziative culturali e formative, trovano la sua prossimità nelle esperienze sociali di “Confartigianato Persone”. Auspicando il proseguo di questa collaborazione tra il Comitato Promotore e Confartigianato, ha espresso il plauso per il lavoro svolto dai vari componenti, unendo il suo ringraziamento per quanti si sono spesi per la buona riuscita dell’evento, ormai, di risonanza a livello nazionale.

A nome dell’Amministrazione Comunale di Cremona, ha portato il saluto l’Assessore ai Sistemi Culturali, prof. Luca BURGAZZI sensibile a questi progetti culturali, dove si respira “aria d’umanità” nel racconto del vissuto di un tempo, di un ricordo scritto che andremo ascoltando, e, che si fa attualità, oggi, nell’ascolto di testimonianze di saggezza genuina. Sono queste, pagine di vita che testimoniano il racconto del rapporto “uomo-animale-terra”, nella quotidianità di sempre … Viviamo queste nostre storie, come “pagine di storia”, dove ad ognuno è riservato un piccolo spazio per testimoniare il proprio vissuto e l’amore per il mondo che ci circonda …

Il Presidente della Commissione esaminatrice, il Sen. Prof. Angelo RESCAGLIO, assente per motivi personali, ha inviato il suo indirizzo di saluto ai presenti, rimarcando la bellezza di questo “Concorso letterario” che rimane una realtà viva e consolidata del territorio cremonese, richiamandoci alla realtà contadina, capace di parlare a noi per riportarci a tanti valori indimenticabili.

Questo evento culturale, ben si inserisce nei vari momenti preparatori cremonesi nell’imminenza delle celebrazioni centenarie dantesche, dove la dimensione del “Dialetto” e la bellezza della “Lingua parlata”, hanno trovato diversi autori che si sono cimentati felicemente a misurarsi sulle proposte assegnate, anche in questa occasione!

La possibilità di fare memoria della personalità straordinaria del dott. Paolo BRIANZI, amante delle nostre campagne, ben si accosta al fascino della gente dei campi che, sia pure con un duro lavoro, ha saputo apprezzare la fatica e il sudore come raccontato nello splendido capolavoro di Gianni Tortini “Dove non viene mai sera” …

Salutando tutti i presenti e quanti hanno contribuito alla realizzazione di questa edizione, esprime il suo desiderio di continuità per questo evento, quale contributo e sostegno alla solitudine sempre più emergente in questi tempi moderni che solo la forza della “Pagina scritta” può accompagnare i nostri giorni (come ha fatto in questi giorni il dott. Agostino MELEGA con il suo scritto “Delitto alla Pieve di Soncino”).

Si è passati quindi alla premiazione degli elaborati pervenuti, con la partecipazione di dieci autori- concorrenti, ai quali va ad ognuno, il ringraziamento più sentito per la partecipazione, e di cui, sono stati scelti i lavori ritenuti meritevoli, qui sotto riportati per sezione di appartenenza.

Settore POESIA IN ITALIANO -

1° CLASSIFICATO  -  ARDIGO’ Daniele di Soncino Cr

2° CLASSIFICATO  -  BUSSETI Rosalinda di Castelverde Cr

3° CLASSIFICATO  -  DIOLI Maria Silvia di Grumello Crem.se Cr

Settore PROSA IN ITALIANO  -

1° CLASSIFICATO  -  FILIPPINI Antonietta di Pandino Cr

2° CLASSIFICATO  -  PETTENUZZO Gian Luigi di Sospiro Cr

Settore POESIA IN DIALETTO  -

1° CLASSIFICATO  -  GIZZI Giovanna di Sulmona Aq

Settore PROSA IN DIALETTO  - 

1° CLASSIFICATO  -  DISINGRINI Luciano di Persichello Cr

2° CLASSIFICATO  -  PELIZZI Anna Maria di Cremona

3° CLASSIFICATO  -  ODELLI Teresa di Acquanegra Cr.se Cr

Menzione Speciale GIOVANE POESIA  -

1° CLASSIFICATO  -  MARCHETTI Angelica di Vescovato Cr

I lavori premiati sono stati letti e recitati con intensa partecipazione dai membri del Comitato: il dott. Giovanni SCOTTI e dott. Agostino MELEGA, che, con la loro performance, hanno coinvolto il pubblico presente salutando ogni ascolto con calorosi applausi per i testi e le letture coinvolgenti.

La giovane violinista MARGHERITA CERUTI, ha allietato gratuitamente la manifestazione con alcuni brani inediti di sua interpretazione e arrangiamento musicale, molto applauditi dagli uditori presenti.

Al termine, la foto ricordo dei partecipanti vincitori e della Commissione esaminatrice ha suggellato la bellezza dell’incontro, da tutti, auspicato come evento da continuare nel tempo, coinvolgendo sempre più le nuove generazioni, che vediamo sensibili ai temi della sostenibilità e salvaguardia del creato.

Un ultimo pensiero a “Paolo BRIANZI” che, grazie alla sua testimonianza di vita e professionalità, oggi è possibile farne un “bel ricordo”, indispensabile per ripercorrere insieme un passato generoso di semplicità e umanità.

Grazie a tutti della partecipazione e … alla prossima edizione!!!

Vittorio PELLEGRI, Segretario della Commissione e Presidente Ancos Provinciale di Cremona

23 ottobre 2020

418 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online