Lunedì, 15 ottobre 2018 - ore 16.58

Cremona: Si apre domani il primo 'Cantiere Welfare'

Il tema della povertà al centro dell’incontro.

| Scritto da Redazione
Cremona: Si apre domani il primo 'Cantiere Welfare'

Avvio del primo “Cantiere Welfare”, dedicato al tema della povertà, domani, giovedì 7 giugno, dalle 14.30 alle 17.30, nella Sala Eventi di SpazioComune (piazza Stradivari, 7). Presente l’Assessore al Welfare di Comunità Mauro Platè, affiancato da Eugenia Grossi, dirigente del Settore Servizi Sociali del Comune, l’incontro vedrà come relatori, tra gli altri, Anna Catasta, presidente del C.d.I.E. (Centro di Iniziativa Europea, società cooperativa che promuove e gestisce progetti innovativi di sviluppo locale e di valorizzazione delle risorse umane in una dimensione europea) e Valentina Ghetti dell’Istituto per la Ricerca Sociale (IRS). Ogni “Cantiere Welfare” vede al centro una tematica, come la povertà per quello in programma domani, e la presenza di realtà ed operatori invitati a trattare l'argomento nelle sue varie forme e declinazioni.

I cantieri welfare sono frutto di un percorso iniziato nei mesi scorsi che ha visto il coinvolgimento diretto del Comune di Cremona, dell’Azienda Sociale del Cremonese e di realtà quali Alleanza contro la Povertà, Forum del Terzo Settore, Confcooperative e organizzazioni sindacali. La finalità è istituire spazi di scambio e di confronto in cui sia possibile ascoltare gli operatori attivi in ambito sociale che sono a stretto contatto con i problemi del territorio e che intervengono per fronteggiarli.

Lo scopo è approfondire ed acquisire conoscenze più adeguate e pertinenti alle quali collegare la predisposizione del Piano di Zona. Grazie infatti alla collaborazione ed all'intervento di soggetti direttamente coinvolti nelle tematiche, e per questo portatori di conoscenze ed esperienze specifiche, è possibile elaborare un Piano di Zona sempre più rispondente alle esigenze del territorio.

274 visite

Articoli della stessa categoria

Disturbi mentali .Le fake news del Ministro  Salvini di Maria Rita Balsamo (Cremona)

Disturbi mentali .Le fake news del Ministro Salvini di Maria Rita Balsamo (Cremona)

Disturbi mentali .Le fake news del Ministro Salvini di Maria Rita Balsamo (Cremona) Egregio direttore, speravo che istituzioni più qualificate della nostra Associazione si indignassero per quanto dichiarato a Pontida dal ministro Salvini, che senza essersi documentato ha ‘sparato ’ sulla legge Basaglia proprio nel quarantennale della sua promulgazione. Inviteremo il ministro al convegno sulla legge Basaglia nell’ottobre prossimo.
Cremona Associazione La Zolla: Nelle dipendenze gli interlocutori politici ormai mancano da oltre 7 anni.

Cremona Associazione La Zolla: Nelle dipendenze gli interlocutori politici ormai mancano da oltre 7 anni.

Bologna - 4, Giugno, 2018. Luciano Squillaci, presidente FICT (federazione italiana comunità terapeutiche) , a margine dell’incontro con i rappresentanti degli oltre 600 servizi per le dipendenze gestite dai Centri FICT a Bologna, ha affermato: “Il sistema dei servizi sulle dipendenze sta brancolando in un pericoloso vuoto legislativo e politico, mentre le droghe vecchie e nuove dilagano.