Mercoledì, 05 maggio 2021 - ore 23.01

Cremona Un successo l’incontro dei Democratici con Misiani, Cottarelli e Pizzetti

L’ Incontro, che si è svolto la serata di mercoledì 27 agosto ,è stato introdotto ai giardini pubblici di Piazza Roma dal segretario provinciale PD Vittore Soldo, e moderato dalla giornalista del quotidiano La Provincia Francesca Morandi. La giornata del vice Ministro in provincia di Cremona. Misiani ha poi dichiarato che al Referendum del 20 settembre voterà SI.

| Scritto da Redazione
Cremona Un successo l’incontro dei Democratici con Misiani, Cottarelli e Pizzetti Cremona Un successo l’incontro dei Democratici con Misiani, Cottarelli e Pizzetti Cremona Un successo l’incontro dei Democratici con Misiani, Cottarelli e Pizzetti Cremona Un successo l’incontro dei Democratici con Misiani, Cottarelli e Pizzetti

Cremona Un successo l’incontro dei Democratici con Misiani, Cottarelli e Pizzetti

L’ Incontro, che si è svolto la serata di mercoledì 27 agosto ,è stato  introdotto ai giardini pubblici di Piazza Roma dal segretario provinciale PD  Vittore Soldo, e moderato dalla giornalista del quotidiano La Provincia Francesca Morandi. La giornata del vice Ministro in provincia di Cremona. Misiani ha poi dichiarato che al Referendum del 20 settembre voterà SI.

Il tema della serata era impegnativo: “Il coraggio di andare avanti: l’eco n o mi a italiana ed europea prima e dopo l’emergenza Covid”

La serata è stata all’altezza della situazione .Tanti i temi affrontati dai relatori: dal debito pubblico alla necessità di fare le riforme, a cominciare da quella che toglie i lacci della burocrazia.

Antonio Misiani ( vice ministro dell’Economia) ha fra l’altro affermato:  “La situazione è grave, ma guai a vedere nero. Per rilanciare l’economia del Paese c’è bisogno invece di iniezioni di fiducia e cariche di ottimismo. Di rimboccarsi le maniche tutti: politici, amministratori, imprese, sindacati e cittadini. E naturalmente di investimenti pubblici e privati che il governo è pronto a rilanciare con il piano di resilienza che presenterà a metà ottobre”. Ha continuato il vice ministro : “Non è una missione impossibile. Dobbiamo fare investimenti ma non abbandonare il sostegno alle famiglie e alle imprese”. ‘Sul fronte Covid, -ha poi definito- «eroica» l’azione di medici e infermieri, annunciando nuove iniziative per rilanciare il servizio sanitario su base territoriale”.

Carlo  Cottarelli, nel suo intervento, ha ricordato che : “I soldi che ci presta l’Europa vanno spesi bene, non bisogna buttarli via. Ma prima di pensare alle grandi opere come il ponte sullo Stretto, bisognerebbe risolvere i piccoli problemi delle città come le buche e gli incendi degli autobus a Roma.Chi evade ruba nelle tasche di chi invece paga”

Luciano Pizzetti ha difeso invece l’azione del Governo esaltando il Decreto Semplificazione e sottolineando l’importanza di realizzare le infrastrutture, a cominciare, con un riferimento cremonese, al collegamento tra la città del Torrazzo e Mantova.

 In sintesi, è la consegna lasciata ieri sera ai cremonesi dal Antonio Misiani e dall’economista cremonese Car lo Cot tarelli, invitati dal Partito Democratico, con il parlamentare Luciano Pizzetti, a dibattere sul tema. Tanti i temi affrontati dai relatori: dal debito pubblico alla necessità di fare le riforme, a cominciare da quella che toglie i lacci della burocrazia. io.

A margine si è parlato anche del Referendum sul Taglio dei Parlamentari.

Misani ha dichiarato  che “Voterò si anche se la chiave è superare il bicameralismo perfetto e ridurre il numero di parlamentari non è un attentato alla burocrazi”» .

Pizzetti: “Con meno parlamentari, i territori saranno comunque sempre rappresentati. Quello che cambia è il fatto che non tutte le forze politiche saranno rappresentate ugualmente”

Cottarelli non ha ancora deciso: “ il vero problema non è il numero dei parlamentari, quanto la pericolosità delle caste”.

La giornata del vice Ministro Antonio Misiani in provincia di Cremona.

Soncino: Nel primo pomeriggio Antonio Misiani, accompagnato dalla candidata sindaco del centrosinistra Daniela Cavati e dal segretario provinciale del PD Vittore Soldo , ha scelto come luogo dell’incontro sulle sponde dell’Oglio via Falagrate, cuore dell’area industriale di Soncino.  Nell’incontro , oltre che sostenere  la candidata Daniele Cavati  ha sottolineato  il Governo “si stia prodigando per ripartire avendo già messo in campo 100 miliardi euro e ricevuto un milione di richieste di prestiti da privati, salvando migliaia di imprese». Misiani ha inoltre ricordato come Cremona sia stata tra le 5 province più colpite del Paese, ma è speranzoso.

 A Cremona in Camera di Commercio , nel tardo pomeriggio con il segretario provinciale PD Vittore  Soldo , Antonio Misiani, e Luciano Pizzetti   hanno incontrato il presidente della Camera di Commercio Gian Domenico  Auricchio ed altri esponenti del mondo imprenditoriale e sindacale  per un  confronto sui temi locali ed in particolare sul destino della Camera di Commercio di Cremona.

Come è noto l’ipotesi che le tre Camere di Cremona , Mantova e Pavia si uniscano. Questa ipotesi trova la contrarietà di Cremona e Mantova. Il vice ministro ha lasciato qualche spiraglio di riflessione.

Red/welcr/gcst

 

542 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online