Venerdì, 15 novembre 2019 - ore 00.44

Crisi Governo. Luca Nolli (M5S Cr) : portare avanti l'alleanza con la sinistra è la differenza tra la vecchia e la nuova politica.

Il Movimento 5 stelle, come noto, ha superato il concetto di ideologie. Questo non toglie che gli attivisti che formano il Movimento possano avere idee più di destra o di sinistra.

| Scritto da Redazione
Crisi Governo. Luca Nolli (M5S Cr) : portare avanti  l'alleanza con la sinistra è la differenza tra la vecchia e la nuova politica.

Crisi Governo. Luca Nolli (M5S Cr) : portare avanti  l'alleanza con la sinistra è la differenza tra la vecchia e la nuova politica.

 Il Movimento 5 stelle, come noto, ha superato il concetto di ideologie. Questo non toglie che gli attivisti che formano il Movimento possano avere idee più di destra o di sinistra.

Così come a suo tempo, l'alleanza con Salvini ha creato scompiglio fra una parte di attivisti; lo stesso avviene con un'alleanza con la sinistra.

Bisogna partire dal presupposto che non ci sono i numeri per governare da soli e che per ottenere dei risultati utili al paese è indispensabile raggiungere degli accordi (NON CHIAMAMOLA ALLEANZA) con forze politiche diverse dalla nostra.

Fare politica vuol dire trattare con altre persone e forze politiche che la pensano diversamente. Sarebbe troppo facile se la pensassimo tutti nello stesso modo.

Maturità politica vuol dire accettare le diversità altrui per raggiungere un fine comune per il bene dello Stato.

In passato, gli unici interessi comuni che univano forze politiche differenti erano costituiti da interessi personali e di partito e questo ha portato l’Italia in una situazione sempre più disastrosa.

Il Movimento 5 stelle ha saputo fare la differenza (già con lo scorso governo) imponendo una visione di interessi comuni per il bene del paese. Il Professor. Conte ha dimostrato di credere pienamente in questo.

Questo cambiamento, che speriamo di portare avanti con l'alleanza con la sinistra è la principale differenza tra la vecchia politica e la nuova politica.

Andare alle elezioni adesso, con l'attuale legge elettorale avrebbe creato un disastro con una deriva sovranista che, con buona probabilità, avrebbe portato Berlusconi alla presidenza della Repubblica.

Questa prospettiva ha risvegliato il senso del dovere delle prime due forze politiche del Paese per salvare l'Italia da un possibile disastro.

Luca Nolli ( Consigliere Comunale M5S di Cremona)

304 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online