Sabato, 25 giugno 2022 - ore 15.25

DANNI ALLA PRIVACY, NEL 92% DEI CASI GLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA NON RISPETTANO LA NORMATIVA

DATI ALL’ARMANTI QUELLI CHE EMERGONO DALL’INDAGINE DI FEDERPRIVACY, EMERGE UNA SCARSA SENSIBILITA’ DEGLI OPERATORI DI SETTORE NEI CONFRONTI DELLA NORMATIVA.

| Scritto da Redazione
DANNI ALLA PRIVACY, NEL 92% DEI CASI GLI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA NON RISPETTANO LA NORMATIVA

A quattro anni dall’entrata in vigore del GDPR le città italiane sono sempre più smart, ma le telecamere disseminate ormai ovunque non sono molto rispettose della privacy dei cittadini. Ad evidenziarlo è un’indagine condotta da Federprivacy in collaborazione con Ethos Academy, su un campione di circa 2.000 individui, secondo cui nel 92% dei casi i sistemi di videosorveglianza non risultano rispettare il Regolamento Ue sulla protezione dei dati personali. Dall’indagine è emerso che solo nell’8% dei casi i cittadini che entrano in un esercizio pubblico dotato di videosorveglianza trovano esposto un regolare cartello di informativa che avverte in modo chiaro e trasparente la presenza di telecamere, con l’indicazione dei corretti riferimenti normativi e delle informazioni complete che dovrebbero essere fornite all’interessato. Nel 38% dei casi il cartello è assente mentre nel restante 54% dei casi il cartello esposto risulta non compilato con le informazioni necessarie o del tutto inadeguato a causa di riferimenti normativi obsoleti o sbagliati.

 

Codacons: “Anche se il Gdpr ha segnato una svolta storica per la tutela della privacy dei cittadini, il fatto che chi installa i sistemi di videosorveglianza abbia ancora scarsa sensibilità verso le regole rappresenta un fenomeno preoccupante, specialmente se si considera che sono trascorsi ormai due anni da quando i garanti europei hanno pubblicato le Linee Guida n.3/2019 per fornire ogni chiarimento eventualmente necessario. Ricordiamo l’importanza di questo settore sottolineando come il diritto al corretto trattamento dei dati personali è a tutti gli effetti un diritto inviolabile della persona la cui lesione da diritto al risarcimento anche dei danni non patrimoniali. Per informazioni sul tema, segnalazioni e per ricevere assistenza legale contattare il Codacons all’indirizzo codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322”. 

102 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria