Venerdì, 20 maggio 2022 - ore 12.10

Disagi ferroviari in provincia di Mantova, surreale a Bozzolo: coda chilometrica

Il Sindaco: «Sono degli incapaci e dei maleducati»

| Scritto da Redazione
Disagi ferroviari in provincia di Mantova, surreale a Bozzolo: coda chilometrica

Il Comune di Bozzolo (MN) si è rivolto al legale su segnalazione di un gruppo di automobilisti pronti a promuovere una class action contro le ferrovie. Non era mai capitato di assistere a code chilometriche fino a occupare la Padana Inferiore e la via Arini fino alle scuole, nonché Via 25 aprile fino alla caserma dei Carabinieri. Oggi, con il treno transitato alle 18:27, si è visto anche questo. «Sono elementi di un degrado vergognoso della qualità del servizio che genera i ritardi e i disagi più forti della storia senza una autorità pubblica che intervenga», afferma il Sindaco, «che non registrano più nemmeno un briciolo di cortesia e di risposte da parte degli Enti interessati. Sono degli incapaci e dei maleducati», rincara la dose il Sindaco, che chiede ai Comuni della zona di unirsi alla protesta. Tra gli altri problemi, «stradone senza lampeggianti e segnalamento di pericolo. Se ci scappa il morto i responsabili della strada sono avvertiti. Ma perché aspettare, quando sono interventi naturali e necessari? Questi 3 milioni dei mantovani per sopprimere i passaggi a livello, andati in cavalleria, e nessuno che si degna di rispondere», conclude il primo cittadino di Bozzolo.

956 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria