Domenica, 16 giugno 2024 - ore 20.14

DOMANI ARRIVANO I VACCINI ANTI #COVID - PROGRAMMA DI VIAGGIO

DALLE 12 IN TUTTA LA LOMBARDIA

| Scritto da Redazione
DOMANI ARRIVANO I VACCINI ANTI #COVID -  PROGRAMMA DI VIAGGIO DOMANI ARRIVANO I VACCINI ANTI #COVID -  PROGRAMMA DI VIAGGIO
Domani, 27 dicembre, sarà V-day lombardo,
e inizierà la somministrazione delle prime dosi del vaccino antiCovid ad operatori sanitari e dei servizi ospedalieri selezionati per il lancio della campagna di immunizzazione che, a partire dalle 11, coinvolgerà ospedali di tutti i capoluoghi lombardi.
 
Una giornata coordinata dal commissario straordinario all'emergenza Covid Domenico Arcuri, da Roma.
I primi vaccini contro il Covid-19 sono partiti per l’Italia la notte di Natale.
 
Varcati i cancelli della sede di Pfizer a Puurs, cittadina fra Bruxelles e Anversa, i camion della big pharma hanno trasportato tutte le dosi (9.800) a Roma, all’hub centrale dell’ospedale Spallanzani.
 
Lì il carico verrà diviso, e sempre da lì l’esercito lo scorterà in tutte le regioni durante la giornata di Santo Stefano.
In Lombardia le dosi (1.650) sono attese, tutte, all’ospedale Niguarda di Milano:
poi 11 automediche dell’Areu, le consegneranno nella Bergamasca – sia all’ospedale Papa Giovanni XXIII sia all’ospedale Pesenti Fenaroli di #Alzano.
 
Prime iniezioni per medici, infermieri e operatori simbolo della lotta al Covid nel pomeriggio del 27.
I crio-contenitori con le 325 fiale di vaccino destinate alla Lombardia sono partiti dagli stabilimenti di Anversa dell Pfizer nella notte del 24 e sono arrivati allo Spallanzani di Roma la mattina di Natale.
 
Stanotte all'1,30 arrivano in aereo a #Linate e domani mattina
alle 7 e 30 saranno trasferiti dall'esercito al Niguarda, centrale di stoccaggio principale della Lombardia.
Da qui saranno trasferiti - sempre su camion militari ed automediche - nei 14 hub ospedalieri di 11 province: Codogno e Alzano, Bergamo, Brescia, Cremona, Sant'Anna di Cremona, il Manoni di Lecco, il Carlo Poma di Mantova, il San Matteo di Pavia, il San Gerardo di Monza, l'ospedale di circolo di Varese e quello Sondrio. A Milano si parte dal Niguarda e dal Pio Albergo Trivulzio. Nelle province le procedure di vaccinazione avranno inizio nel primo pomeriggio, così come al Trivulzio, l'Rsa simbolo di Milano.
 
Al San Gerardo di Monza l'inizio delle vaccinazioni sarà alle 15, mentre a Bergamo sarà dalle 13.
Anche la Provincia di Cremona è pronta e dalle 15.00,
50 operatori sanitari di #Cremona e 10 di #Crema
(di Pronto Soccorso, Rianimazione, Pneumologia e MAU)
saranno sottoposti al vaccino.
 
 
Dal 28 per le tre settimane successive cominceranno ad arrivare al Niguarda le altre spedizioni di dosi, per arrivare a 350 mila destinate a immunizzare tutto il personale sanitario e gli ospiti delle case di riposo a partire dal 4 di gennaio in un arco di circa due mesi e mezzo.
Pfizer consegnerà le dosi direttamente agli hub, ovvero a quegli ospedali attrezzati con gli ultrafrigo indispensabili per stoccare il vaccino a -75 gradi.
In Lombardia ce ne saranno in tutto 65, di cui cinque a Bergamo (Papa Giovanni XXIIII, Alzano, Treviglio, Seriate e Piario).
Una volta arrivate le dosi, gli hub potranno iniziare a vaccinare tutto il loro personale, sanitario e non, insieme a medici di base, pediatri, rappresentanti dei servizi di emergenza urgenza e delle varie Croci.
 
“Gli hub – ha detto Gallera – sono tutti operativi, la grande maggioranza ha già l’ultrafrigo quindi la diffusione territoriale è garantita”. La gara di Aria, la centrale acquisti della Regione Lombardia, “era per raggiungere il tetto dei 65 (hub), e da noi è stata fatta in modo puntuale e tempestivo. I congelatori inizieranno ad arrivare dal 10 gennaio, quindi completeranno l’offerta sul territorio”, ha sottolineato l’assessore al Welfare. “Abbiamo una capacità di stoccaggio molto ampia – ha assicurato – Abbiamo già un freezer alla Bicocca in grado di stoccare da solo 800mila dosi”. Inoltre, ha concluso l’assessore, “ogni Asst ha almeno già un ultrafrigo e quindi la diffusione sul territorio è assicurata. Abbiamo 30 Asst sul territorio di alcuni privati quindi i 40 congelatori consentono di coprire l’intero territorio”.
 
 
Ecco la lista dei primi medici, farmacisti e infermieri che si sottoporranno ai vaccini:
- De Amici Ernesto Farmacista Presidente Ordine dei farmacisti
- Almini Stefano Odontoiatra responsabile Cmmissione Albo Odontoiatri di OMCEO
- Remuzzi Giuseppe Medico Direttore dell’Istituto Mario Negri
- Daleffe Luigi Odontoiatra Consigliere Ordine Medici
- Givova Lorenzo Odontoiatra Consigliere Ordine Medici
- Gamba Tiziano Medico Consigliere Ordine Medici
- Cornelio Franco Medico Consigliere Ordine Medici
- Lanza Eugenio Medico Consigliere Ordine Medici
- Nardis Paola Medico Coordinatori di CdRT
- Modica Antonino Medico Coordinatori di CdRT
- Pedrini Paola Medico Sindacato FIMMG
- Lippi Paola Pediatra Pediatra di Famiglia
- Marin Silvana Medico RSA Vaglietti Corsini di Cologno
- Sacchi Roberto Medico RSA Anni Sereni
- Giberti Greco Medico RSA Carisma
- Guerini Stefano Medico RSA Vertova
- Fraschini Sabrina Infermiere RSA Torre Boldone
- Camesasca Claudia Infermiere RSA Torre Boldone
- Bruletti Giuliano Infermiere RSA Verdello
- Mossali Alessia Medico RSA Verdello
- Cirelli Roberta Medico RSA Predore
- Gareggioli Cristina Infermiere RSA Sacro Cuore
- Molteni Mattia Medico Gavazzeni
- Corna Bibiana Infermiere Gavazzeni
- Maffi Alberto Medico Habilita Alzano§
- Rivola Alex Infermiere Habilita
- Marinoni Guido Medico Presidente Ordine dei Medici
- Solitro Gianluca Infermiere Presidente Ordine Infermieri
- Rovelli Nadia Ostetrica Presidente Ordine Ostetriche
- Muzzi Guido Radiologo Presidente Ordine Professioni Sanitarie
- Murdaca Angela Medico Coordinatori di CdRT
- Mastropietro Tullia Medico Coordinatori di CdRT
- Pecis Armando Medico Coordinatori di CdRT
- Agazzi Marco Medico Sindacato SNAMI
- Salim Adib Pediatra Sindacato Pediatri di Famiglia
- Tirloni Vanessa Medico RSA
- Milesi Fiorenza Infermiere RSA
- Botter Cinzia Infermiere ADI RSA
- Olmi Stefano Medico IOB
- Minneci Giuseppe Infermiere IOB
- Rossi Salvatore Medico S. Francesco
- Lodetti Silvia Infermiere S. Francesco
- Colleoni Giorgio Infermiere S. Francesco
- Gabbiadini Nicholas Medico S. Francesco
 
Altri tra i primi a vaccinarsi ci saranno i professori Massimo Galli (ospedale Sacco), Alberto Zangrillo (San Raffaele), Antonio Pesenti (coordinatore di tutte le terapie intensive della Lombardia). I presidenti degli ordini dei medici e degli infermieri lombardi, per la categoria degli operatori socio sanitari Adele Faccio, infermiera del Sacco del reparto Covid, per i servizi sanitari l'addetta alle pulizie del Niguarda Grazia Fresta. Per l'ospedale Sacco, ci sarà anche il direttore del reparto di Malattie infettive Giuliano Rzzardini. Per le Croci il presidente di Anpas Lombardia, il presidente di Croce Bianca Fabrizio Pregliasco e Paola Erba per la Croce Rossa. Fra gli altri testimonial il dottor Sergio Harari, pneumologo della San Giuseppe. Anche Annalisa Malara, la dottoressa dell'ospedale di Codogno che per prima identificò il Covid su Mattia, il "paziente uno".
1355 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria