Mercoledì, 02 dicembre 2020 - ore 23.04

Eliminazione passaggi a livello a Cremona

| Scritto da Redazione
Eliminazione passaggi  a livello a Cremona

CR. Viabilità e eliminazione dei passaggi a livello.
Dichiarazione Annamaria Abbate
Apprendiamo che il titolare del bilancio Roberto Nolli ha incontrato la portavoce del comitato dei commercianti e dei residenti di via Dante e viale Trento e Trieste su una questione, quella della circolazione nelle due arterie,  che tiene in fibrillazione la maggioranza senza che si veda uno spiraglio di soluzione.  E' quanto meno singolare il fatto che resti defilato l'assessore alla partita Francesco Zanibelli, che ha in capo la responsabilità della viabilità. E allora c'è da chiedersi se hanno ancora valore le deleghe attribuite dal sindaco Perri o se invece il marasma che regna nella maggioranza, dovuto alle profonde divisioni interne, abbia superato i livelli di guardia e nessuno sa più chi fa cosa.
I giorni scorsi Zanibelli aveva dichiarato prioritaria l' eliminazione dei passaggi a livello rispetto al ritorno dei sensi unici,  per questa ragione la consigliera Manfredini ed io depositeremo un'interrogazione per chiedere se esiste un progetto di fattibilità su via Brescia o via Persico e se nel prossimo piano triennale delle opere pubbliche ha intenzione di stanziare una cifra più significativa. Nel 2010 zero euro, nonostante fosse  l'anno dei cantieri,  e appena 1.000.000 nel 2011.
Il PD ha più volte ribadito che è necessario e urgente intervenire perchè l'eliminazione di passaggi a livello significa velocizzare il transito dei treni, risparmiare ore di file agli automobilisti, e aumentare la sicurezza di ciclisti e pedoni.

Dichiarazione Manfredini Alessia
Per quanto riguarda via Dante e viale Trento Trieste, il Pd dopo aver chiesto e ottenuto  un passaggio in commissione ambiente sugli sviluppi della vicenda Tamoil,  chiederà a Padovani, presidente della Commissione  e titolare di scambio delle mail rese pubbliche sulla questione dei viali, un'audizione con il comitato e un approfondimento con l'assessore Zanibelli.
Dal momento che la commissione mobilità dal suo insediamento non si e' mai occupata di via Dante e viale Trento e Trieste, sarebbe utile promuovere un momento partecipativo vista l'importanza e l'intenso dibattito scaturito in città.
Concludono le due consigliere
La posizione del Pd non cambia, passare alla fase 2 e 3 del progetto originale e portare a termine i lavori, ma non e' dato a sapere qual è la linea della maggioranza, visto che la posizione di Nolli sconfessa anche nei fatti  quella dell'assessore alla partita Zanibelli.


Testo Interrogazione che verrà depositato nelle prossime ore

INTERROGAZIONE A RISPOSTA ORALE
Premesso che
L'eliminazione di passaggi a livello significa velocizzare il transito dei treni, risparmiare ore di file per automobilisti, e aumentare la sicurezza di ciclisti e pedoni

Nel Comune di Cremona esistono diversi passaggi a livelli tra cui: quello di via Milano, di via Brescia e di via Persico che creano code e inquinamento e che perciò andrebbero eliminati

Visto che
a fine luglio 2009 in un'intervista l'Assessore Zanibelli ha dichiarato che nel 2010 l'Amministrazione Comunale sarebbe intervenuta per eliminare i passaggi a livello di Via Persico e Via Brescia
a inizio agosto 2010 l'Assessore Zanibelli, sempre in un'intervista, ha affermato che i lavori sarebbero iniziati nel 2010
il 16 febbraio 2011 l'Assessore Zanibelli pubblicamente ha manifestato l'orientamento a favore della sostituzione dei passaggi a livello con i sottopassaggi
considerato che
nel progetto Cremona, si dice che all'nterno dell'Ambito gli interventi perseguiranno la razionalizzazione degli attuali sistemi e reti della mobilità, e si indica la soluzione del passaggio a livello di via Persico con apposito sottopassaggio;
nella recente presentazione della variante del PGT si parla di interventi legati all'eliminazione dei passaggi a livello ferroviari (via Persico e San Felice), e via Brescia
nel piano triennale delle opere pubbliche 2010-2012 non vi è un solo euro per l'eliminazione dei passaggi a livello per l'anno 2010 e un milione di euro per l'anno 2011

s'interroga l'Assessore per sapere
-se esiste un progetto di fattibilità per l'eliminazione dei passaggi a livello di Via Brescia e Via Persico
-se nel prossimo piano delle opere pubbliche prevede di incrementare decisamente la voce che riguarda l'eliminazione dei passaggi a livello visto i possibili costi
-quale priorità la giunta intende dare tra l'eliminazione di via Persico e via Brescia
-quando prevede l'avvio dei lavori

Alessia Manfredini
Annamaria Abbate

1647 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria