Domenica, 18 aprile 2021 - ore 20.19

Elisabetta Strada (L.C.E.): patentino vaccinale anti Covid-19

“Ritengo opportune alcune precisazioni alle dichiarazioni del Sottosegretario Turba sulla bocciatura della nostra mozione relativa al patentino vaccinale anti Covid-19”

| Scritto da Redazione
Elisabetta Strada (L.C.E.): patentino vaccinale anti Covid-19

Elisabetta Strada (L.C.E.): patentino vaccinale anti Covid-19

“Ritengo opportune alcune precisazioni alle dichiarazioni del Sottosegretario Turba sulla bocciatura della nostra mozione relativa al patentino vaccinale anti Covid-19”

“In risposta al comunicato inviato oggi dal Sottosegretario alla Presidenza della regione Lombardia Fabrizio Turba – dichiara Elisabetta Strada (Consigliere regionale Lombardi Civici Europeisti) ci tengo a precisare nuovamente quanto già chiesto di mettere a verbale ieri in aula, dopo la bocciatura della nostra mozione 460: avevo ricevuto precedente parere favorevole informale dall’Assessore Letizia Moratti e dal Sottosegretario Turba, con richiesta di modificare l’ ‘impegna’ con l’ ‘invita’.”

“Nella mozione relativa al patentino/certificazione di avvenuta vaccinazione anti Covid-19 - prosegue la Consigliera civica- si chiedeva testualmente: di impegnare il Presidente e la Giunta ‘ad attivare procedure e modalità operative per la predisposizione di una certificazione che, a completamento del ciclo di vaccinazione anti COVID, attesti l’avvenuta vaccinazione - ad eccezione di coloro che non possono vaccinarsi per motivi di salute - da rilasciare a tutta la popolazione lombarda vaccinata, da esibire ad esempio per l’utilizzo dei mezzi di mobilità pubblica, la partecipazione a manifestazioni pubbliche, culturali, sportive, attività socio ricreative, e affinché i gestori delle attività economiche della Lombardia che sono state maggiormente colpite, possano consentire con la certificazione l’accesso nelle proprie attività in totale sicurezza.’ “

“Ne concludo – aggiunge Strada- che il Sottosegretario non abbia ben compreso lo spirito della nostra mozione. Infatti so bene che, come per ogni vaccinazione effettuata nel nostro paese, è già prevista l’annotazione nel fascicolo sanitario e il rilascio di un certificato vaccinale al cittadino. La nostra richiesta non andava quindi certo nel senso di creare un ‘duplicato’ del certificato vaccinale, ma di stabilire cosa i cittadini vaccinati (e quindi i non vaccinati) possono fare o non possono fare in sicurezza, in relazione alla vita comunitaria: andare allo stadio, a scuola o a un concerto. Perché se il patentino non ce l’hai, certe cose non le puoi fare, perché metteresti in pericolo gli altri.”

“E aggiungo anche – conclude Strada- quanto già commentato a margine della votazione di ieri: l’Assessore non era presente in aula e la Lega ne ha approfittato per far bocciare una mozione precedentemente valutata in modo positivo dalla Giunta e fare il bello e il cattivo tempo in aula.

Questo è quanto accaduto pubblicamente.”

Così dichiara Elisabetta Strada, Consigliere regionale dei Lombardi Civici Europeisti

304 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online