Venerdì, 26 febbraio 2021 - ore 02.24

Emissioni olfattive Acciaieria Arvedi. GIP Cremona ordina altri 6 mesi indagine

PLURIMI EPISODI Dl EMISSIONI OLFATTIVE MOLESTE IN ATMOSFERA: GIP TRIBUNALE CREMONA ORDINA ULTERIORI SEI MESI Dl INDAGINI E RESPINGE RICHIESTA ARCHIVIAZIONE DEL PM TRIBUNALE Dl CREMONA

| Scritto da Redazione
Emissioni olfattive Acciaieria Arvedi. GIP Cremona ordina altri 6 mesi indagine

Plurimi episodi emissioni olfattive da Acciaieria Arvedi. Il GIP di Cremona ordina altri sei mesi di indagine

PLURIMI EPISODI Dl EMISSIONI OLFATTIVE MOLESTE IN ATMOSFERA: GIP TRIBUNALE CREMONA ORDINA ULTERIORI SEI MESI Dl INDAGINI E RESPINGE RICHIESTA ARCHIVIAZIONE DEL PM TRIBUNALE Dl CREMONA

Con ordinanza del 18 febbraio 2021 il GIP del Tribunale di Cremona ha disposto ulteriori sei mesi di indagini  in riferimento all'esposto presentato il 21 settembre 2016 da Ezio Corradi in qualità di cittadino membro dell' "Osservatorio Arvedi" che ha raccolto testimonianze di abitanti e documentazioni delle istituzioni relative a plurimi episodi di emissioni in atmosfera di sostanze odorigene moleste caratterizzate da forte odore acre, prodotto dalla combustione di materiale chimico-plastico e tali da provocare bruciori agli occhi ed alla gola ai soggetti accidentalmente esposti, episodi verificatisi nei pressi degli abitati di Cavatigozzi e Spinadesco, per i quali le Autorità Locali (Arpa e Polizia Locale di Cremona) hanno identificato la probabile e possibile fonte nell'insediamento industriale "Acciaieria Arvedi" situata nei pressi dei due centri abitati.

L'esposto presentato nel 2016 era relativo ad un importante evento odorigeno che, oltre a investire i paesi di Cavatigozzi (frazione del Comune di Cremona) e di Spinadesco, era stato nettamente avvertito in buona parte della città di Cremona fino ad essere distintamente percepito dagli stessi operatori di Arpa-Direzione di Cremona entrando nei loro uffici di Via Santa Maria in Betlem a Cremona: del fatto citato, gli stessi operatori di Arpa-Direzione di Cremona ne hanno dato Conto anche nel verbale redatto in merito.

Il GIP ha così accolto quanto richiesto dalla parte lesa, Ezio Corradi assistito nell'udienza del 28 settembre 2020 dall'Avv. Carmelo Marcello, con il ricorso presentato da Ezio Corradi il 26/9/2019, con l'assistenza  degli Avv. Matteo Ceruti e Marco Casellato, contro l'archiviazione richiesta dal PM titolare del fascicolo n. 1436/16, Dr.sa Ilaria prette, al GIP del Tribunale di Cremona, DR. Paolo Belluzzi.

Si allega l'Ordinanza del Gip Dr. Paolo Belluzzi.

Soresina, 19 febbraio 2021.

Ezio Corradi , Membro Osservatorio Arvedi

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

925 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online