Domenica, 17 novembre 2019 - ore 21.04

Energie rinnovabili: la Lombardia è prima in Italia per impianti fotovoltaici

L’Italia continua il suo percorso di transizione energetica, puntando sempre di più sulle energie rinnovabili, e sul fotovoltaico in particolare, con variazioni di regione in regione.

| Scritto da Redazione
Energie rinnovabili: la Lombardia è prima in Italia per impianti fotovoltaici

Nonostante si parli spesso di una Lombardia buia e inquinata, in realtà è proprio lei la regina del fotovoltaico nel nostro paese, dato che si tratta della prima regione in Italia per installazione di impianti a pannelli solari.

Il merito di questo successo va anche agli incentivi erogati dalla Regione, che hanno consentito alla Lombardia di elevarsi al di sopra di chiunque altro in termini di installazioni di fotovoltaico e dunque di consumo di energie pulite.

Lombardia prima in Italia per il fotovoltaico

Come anticipato, la Lombardia è al primo posto nella classifica italiana delle regioni per numero di impianti fotovoltaici. Ci si trova infatti di fronte ad un totale che supera le 125 mila unità, con uno scarto abbastanza importante rispetto alla seconda in classifica, ovvero il Veneto, che conta circa 114 mila unità. Secondo le ultime indagini è possibile inoltre notare come in realtà beh il 55% degli impianti a pannelli solari si concentri proprio nel Settentrione, mentre il Centro spicca per la concentrazione più bassa in assoluto, il 17%. A metà si colloca il Meridione, la cui quota arriva al 28%.

Se invece si torna al caso specifico della Lombardia, si può notare come il 18% circa degli impianti fotovoltaici italiani si trova in questa regione, su un totale di oltre 822 mila unità complessive. Stando alle dichiarazioni dell’assessore Massimo Sertori, anche in questo campo la Lombardia ha dimostrato di saper anticipare i mercati.

Aumentano i consumi da fonti rinnovabili in tutta Italia

Questa è un’Italia che viaggia verso il green e la produzione di energia pulita, al punto da essere oramai vicina al superamento degli obiettivi fissati per il 2020. Ma insieme alla produzione, aumentano anche i consumi nazionali come dimostrato dall’ultima ricerca condotta dal GSE. Un incremento, questo, dovuto non solo alla presenza di nuovi impianti sparsi per il territorio, ma anche a tutti quei consumatori che sfruttano offerte di luce e gas provenienti da fonti rinnovabili e che tutelano l’ambiente proposte dai nuovi operatori del libero mercato.

Per quanto riguarda i numeri, il nuovo rapporto diffuso dal GSE dimostra come ci si trovi di fronte ad una copertura del fabbisogno energetico nazionale attraverso le rinnovabili superiore al 18%, mentre se si parla della sola energia elettrica la percentuale aumenta fino a superare il 34%. Si tratta di dati importanti, in special modo quello sulla copertura del fabbisogno elettrico, che testimoniano una verità oramai chiara a tutti: la Penisola è un Paese sempre più verde, grazie all’impegno delle regioni e ovviamente dei privati cittadini.

189 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria