Martedì, 09 agosto 2022 - ore 00.34

Escursionista muore nel Comasco

Numerosi in Lombardia gli interventi del Soccorso Alpino

| Scritto da Redazione
Escursionista muore nel Comasco

MILANO, 27 MAR - Sono stati numerosi gli interventi oggi per la Stazione del Triangolo Lariano, XIX Delegazione del Soccorso alpino lombardo, uno dei quali purtroppo per constatare un decesso nel Comune di Valbrona, nel Comasco.

    L'allarme è giunto poco dopo le 11 e 30 per un escursionista, residente nel Milanese, di 58 anni, scivolato per una ventina di metri sul sentiero del Corno Occidentale.

Sul posto l'elisoccorso di Como di Areu - Agenzia regionale emergenza urgenza; un tecnico del Cnsas era già sul posto, altri tre sono stati imbarcati dall'elicottero e portati in quota ma il medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Illesa la donna che si trovava con lui che poi è stata accompagnata a valle.

    Mentre l'intervento era in corso, una persona che si trovava in zona a poca distanza ha riportato una lesione a un ginocchio; è stata a sua volta soccorsa e due dei tecnici già operativi nell'intervento precedente hanno raggiunto a piedi il luogo dell'intervento. E' stata portata in ospedale con l'elicottero.

    Dopo un'ora circa, nel comune di Canzo, a circa 1000 metri di quota, un uomo ha avuto un malore mentre era in località Colma di Val Ravella. La centrale ha inviato il Soccorso alpino. La squadra, già impegnata nel primo intervento, è arrivata a supporto dell'elisoccorso decollato da Sondrio.

    Altro allarme, sempre nel primo pomeriggio, nella zona di Colle Brianza - Valgreghentino (Lecco), per un escursionista con un problema a una caviglia. Sul posto le squadre del Centro operativo del Bione, otto i tecnici impegnati. (ANSA).

225 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria