Domenica, 17 dicembre 2017 - ore 22.15

Eventi del fine settimana 1 e 2 dicembre presso Circolo Arci Arcipelago Cremona

VENERDI' 1 DICEMBRE - PHILIPPE PLARD , SABATO 2 DICEMBRE - KETTLE OF KITES + DEIV & THEM

| Scritto da Redazione
Eventi del fine settimana 1 e 2 dicembre presso  Circolo Arci Arcipelago Cremona Eventi del fine settimana 1 e 2 dicembre presso  Circolo Arci Arcipelago Cremona Eventi del fine settimana 1 e 2 dicembre presso  Circolo Arci Arcipelago Cremona

VENERDI' 1 DICEMBRE - PHILIPPE PLARD: Venerdì primo dicembre dalle ore 21:30 terzo appuntamento stagionale con la rassegna danzereccia balfolk, direttamente da Rennes il Circolo Arcipelago ospiterà Philippe Plard.La sua grande energia ed il portamento che ha sul palco sono seconde alla sua capacità di rivisitazione ed arrangiamento dei più famosi brani della tradizione occitana.

------------ 

SABATO 2 DICEMBRE - KETTLE OF KITES + DEIV & THEM Sabato 2 Dicembre dalle ore 22 una serata all'insegna del folk e del blues.Attesissimi ospiti i Kettle Of Kites incanteranno la platea con il loro scottish/folk con influenze indie moderne ed atmosfere country. Il leader della band Tom Stearn (voce e chitarra) autore di tutte le musiche e testi, dopo aver formato vari gruppi nella sua città natale, Glasgow, si trova per lavoro in Italia, a Genova. Decide quindi di formare una nuova band per dare sfogo alla sua creatività, per questo intercetta i musicisti italiani Marco Giongrandi (chitarra solista), Pietro Martinelli (basso) e Riccardo Chiaberta (batteria). Tutte le canzoni del loro disco di debutto "Loan" sono dei veri masterpiece di cantautorato moderno, spesso e volentieri sono dei racconti di vita e la miscela di generi, dal folk all'indie moderno, dal rock più melodico a pezzi strumentali di chitarra classica, fa si che le loro esibizioni siano di grande impatto, dall'atmosfera intima e sognante al tempo stesso. In apertura, grande ritorno dei cremonesi Deiv & Them, band country/blues influenzata fortemente dal grande repertorio americano (principalmente Dave Matthews). La profonda voce di Davide Carrettin racconta, a volte in maniera ironica, delle vicende che possono essere familiari a tutti. Il sapiente utilizzo delle parole rende i testi interessanti e mai banali. La formazione si completa grazie a Francesco Zanetti (basso), Tommaso Parmigiani (chitarra) e Matteo Zametta (batteria). 

260 visite

Articoli correlati