Giovedì, 28 maggio 2020 - ore 10.20

Ex Inam. Il PD non molla e chiede riunione commissioni.

| Scritto da Redazione
Ex Inam. Il PD non molla e chiede riunione commissioni.

In data odierna da Maura Ruggeri,capogruppo Pd, ha inviato al Sindaco Perri, al Presidente Zanardi e all'Assessore Amore la richiesta di convocazione delle commissioni sul futuro del poliambulatorio ex INAM.
p.il gruppo PD la capogruppo
Maura Ruggeri
---------------

all'Assessore Amore sul futuro del poliambulatorio ex INAM
Al Sindaco del Comune di Cremona Oreste Perri
Al Presidente del Consiglio Comunale Alessio Zanardi
All'Assessore ai Servizi Sociali  Luigi Amore

Torniamo ancora una volta a sollecitare l'Amministrazione comunale perché promuova  in tempi rapidi un confronto sul futuro del poliambulatorio ex INAM, attraverso la convocazione di una Commissione congiunta Comune Provincia in forma aperta ai contributi di tutti i soggetti che hanno fatto pervenire osservazioni e proposte sul progetto presentato in Regione in data 3 ottobre (promotori della raccolta di firme, Centro tutela dei diritti del malato, rappresentanze dei medici di base e dei medici  specialisti ambulatoriali)
l'Amministrazione comunale, attraverso la persona del Sindaco, Presidente della conferenza dei sindaci dell'ASL, è il riferimento a cui compete attivare il dialogo tra le istituzioni sui progetti che riguardano la salute e non può restare indifferente alle numerose sollecitazioni che pervengono da tutti coloro che in modo costruttivo hanno fatto pervenire proposte che richiedono  un confronto ed una valutazione.

1262 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Coronavirus Stati generali Ambiente e Salute  scrivono  al Prefetto di Cremona : ancora troppe aziende aperte

Coronavirus Stati generali Ambiente e Salute scrivono al Prefetto di Cremona : ancora troppe aziende aperte

Nei giorni scorsi abbiamo inviato al Prefetto di Cremona dott. Vito Danilo Gagliardi una lettera per sottolineare l'esigenza di applicare rigorose misure di contenimento del contagio da coronavirus anche alle industrie del nostro territorio provinciale rimaste tuttora aperte con migliaia di lavoratori esposti al rischio sia sui luoghi di lavoro sia negli inevitabili spostamenti.
CREMONA SOSPENSIONE DIVERSAMENTE UGUALI QUEST’ANNO NON AVRA’ LUOGO

CREMONA SOSPENSIONE DIVERSAMENTE UGUALI QUEST’ANNO NON AVRA’ LUOGO

Il Presidente Lodovico Ghelfi di Agropolis soc. coop. Sociale comunica che stante il perdurare della situazione di incertezza, rischio sanitario e preoccupazione instauratasi a causa dell’epidemia di Coronavirus, il CDA della Cooperativa Sociale Agropolis Onlus, a malincuore ha deciso, dopo attenta valutazione, di sospendere l’organizzazione della Manifestazione DiVersamente Uguali, che quest’anno, quindi, non avrà luogo.