Sabato, 13 luglio 2024 - ore 06.37

Giornata mondiale senza tabacco, le iniziative pensate da Asst Crema

Info point e corso per i fumatori: ecco le iniziative pensate dal Serd di Crema in collaborazione con Ats della Val Padana in occasione della giornata mondiale.

| Scritto da Redazione
Giornata mondiale senza tabacco, le iniziative pensate da Asst Crema

Giornata mondiale senza tabacco, le iniziative pensate da Asst Crema

 Info point e corso per i fumatori: ecco le iniziative pensate dal Serd di Crema in collaborazione con Ats della Val Padana in occasione della giornata mondiale.

Appuntamenti dal 31 maggio Un punto informativo con l’obiettivo di sensibilizzare in occasione della Giornata mondiale senza tabacco, che ricorre il prossimo 31 maggio, ed un corso per aiutare i fumatori a smettere di fumare. Queste le iniziative pensate dal Serd (Servizio dipendenze) di Asst Crema, diretto da Antonio Prete, in occasione della ricorrenza. Primo appuntamento in calendario, dunque, mercoledì 31 maggio dalle ore 9 alle ore 13 presso l’atrio del monoblocco ospedaliero con l’obiettivo di “incontrare la popolazione e sensibilizzare rispetto ai danni causati dal fumo di tabacco”.

Nell’occasione il personale di Asst Crema proporrà anche la misurazione del monossido di carbonio utilizzando il picometro e raccoglierà adesioni per il prossimo corso in programma. All’iniziativa parteciperà anche Ats della Val Padana: sarà presente lo psicologo Fabio Pertusi, attivo nella Promozione della Salute e Prevenzione Fattori di Rischio Comportamentali.

 “La prima iniziativa – spiegano il medico Angela Cominelli e l’assistente sociale Carla Graniero – è un modo per presentarsi alla città e fare corretta informazione sul tema. Il nostro obiettivo è sollecitare i fumatori a fare qualcosa, a prendersi cura della loro salute ed accrescere la consapevolezza in materia. Il fumatore, per definizione, è il dipendente più dipendente e quello del fumo è un problema poco avvertito socialmente”. Il fumo è “una droga legale, che fa male, ma che non comporta grossi danni a breve termine”. Al contrario, alcuni benefici derivanti dalla cessazione di queste abitudini di vita sono pressoché immediati: “in breve migliorano la pelle, il respiro, il gusto e l’olfatto”.

Ecco, perché, è fondamentale agire anche in ottica preventiva, attraverso mirati interventi di sensibilizzazione ed educazione alla salute. “L’ATS della Val Padana rinnova con determinazione lo sviluppo dei programmi e policy per la promozione di stili di vita salutari e ambienti liberi dal fumo come contrasto delle malattie cronico-degenerative – dichiara Laura Rubagotti, Dirigente della Struttura Promozione della Salute e Prevenzione Fattori di Rischio Comportamentali di ATS –.

L’impegno di ATS nel promuovere la cultura della prevenzione e il contrasto al tabagismo è potenziato dalla solida sinergia con le ASST territo  riali, le LILT (Lega Italiana Lotta Tumori) di Cremona e Mantova, gli Uffici Scolastici Territoriali e le Scuole Capofila delle Reti delle Scuole che Promuovono Salute e di Ambito nonché con i singoli istituti scolastici con i quali realizziamo numerose iniziative ricomprese nel catalogo La Salute a Scuola: progettare in rete, consapevoli che l’educazione alla salute sia una skill imprescindibile da acquisire fin da giovanissimi. In occasione della giornata mondiale senza tabacco, l’ATS sempre in stretta collaborazione con le ASST, le LILT di Cremona e Mantova, gli Uffici Scolastici Territoriali e le Scuole Capofila delle Reti delle Scuole che Promuovono Salute e di Ambito, ha indetto un concorso aperto a tutti gli alunni (come classi o gruppi) delle scuole di ogni ordine e grado e dei Centri di Formazione Professionale delle province di Cremona e Mantova.

Ai ragazzi viene chiesto di realizzare un prodotto di comunicazione (elaborati grafici, multimediali, slogan, poesie, fumetti, etc.) in grado di sensibilizzare i propri coetanei sull’importanza di uno stile di vita sano e libero dal fumo e sulla necessità di ridurre i danni ecologici e i cambiamenti climatici causati dalle colture di tabacco, in coerenza con lo slogan di quest’anno Abbiamo bisogno di cibo, non di tabacco”. Per aiutare i cremaschi a smettere di fumare, partirà, invece, il prossimo lunedì 12 giugno presso l’aula didattica di via Gramsci 13 a Crema il corso gratuito promosso dal Serd per la disassuefazione dal fumo. Altri incontri sono in calendario per mercoledì 14, lunedì 19, mercoledì 21, lunedì 26, mercoledì 28 giugno e mercoledì 5 luglio. Ulteriori due incontri (anche da remoto) verranno fissati in seguito. Gli incontri si terranno sempre dalle ore 17 alle 18.30. Iscrizioni entro il 9 giugno telefonando al numero 0373893620. “Il corso – precisano Cominelli e Graniero - è un processo terapeutico, durante il quale verranno, tra le altre, impartite tecniche di natura comportamentale per interrompere una dannosa abitudine di vita e gestire l’astinenza. Sarà l’occasione per riflettere sul pensiero distorto e sul comportamento di ciascuno”. Agli incontri di gruppo, potranno fare seguito anche incontri individuali.

CREMA | 23.05.2023

426 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online