Sabato, 13 agosto 2022 - ore 04.50

Gli studenti Erasmus non votano all'estero.Cambiare le regole | G.Bozzolini

| Scritto da Redazione
Gli studenti Erasmus non votano all'estero.Cambiare le regole | G.Bozzolini

La vicenda degli studenti Erasmus conferma la necessità di riformare le modalità di voto dall'estero.
La vicenda delle decine di migliaia di giovani italiani attualmente in Europa nell’ambito del programma Erasmus, che nel prossimo appuntamento elettorale non potranno esercitare dall’estero il proprio diritto di voto è un’altra conferma della necessità di mettere rapidamente mano alla riforma della legge sul voto.
Vincolare il voto dall’estero all’iscrizione all’AIRE e considerare come “temporaneamente all’estero” solo le forze armate e poche altre categorie, vuol dire non aver capito cosa è diventata  l’Europa in questi anni e che cos’è la mobilità delle persone in questo continente.
Non solo gli studenti o i ricercatori, ma anche centinaia di migliaia di lavoratori e lavoratrici italiani/e lavorano per vari mesi in Europa, ritornando poi in Italia o spostandosi da un paese all’altro, senza iscriversi all’AIRE, che è uno strumento pensato per un altro tipo di migrazione, più “stanziale”.
Negare il voto a queste persone, che mantengono un rapporto continuo e costante con l’Italia, è anacronistico. Lo è ancora di più alla luce del fatto che invece, per i meccanismi della legge sulla cittadinanza, in altri continenti il diritto di voto viene dato a persone che con l’Italia non hanno alcun rapporto e se ne aumenta addirittura il numero dei rappresentanti.
Il fatto che questi problemi, già chiari da tempo, così come quelli legati ai massicci brogli elettorali del 2008, non siano stati affrontati per tempo e non siano state presentate ancora proposte di riforma, è un ulteriore  segno dell’inadeguatezza degli attuali parlamentari eletti in rappresentanza degli italiani in Europa.

Guglielmo Bozzolini,
Candidato nella lista SEL per la Camera dei Deputati – Circoscrizione Estero - Europa.
Guglielmo.bozzolini@gmail.ch
gbozzolini@ecap.ch

919 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria