Giovedì, 23 novembre 2017 - ore 01.02

Il Sen.Luigi Manconi (Pd) a Cremona il 22 settembre presenterà il suo libro ‘Corpo e Anima’

Cosa significa fare politica oggi? Il PD Cremonese ha invitato Il 22 settembre, alle 18, presso Spaziocomune (p.zza Stradivari) il Sen. Luigi Manconi che presenterà il suo ultimo libro ‘Corpo e Anima’

| Scritto da Redazione
Il Sen.Luigi Manconi (Pd) a Cremona il 22 settembre  presenterà il suo libro ‘Corpo e Anima’

Il Sen.Luigi Manconi a Cremona il 22 settembre  presenterà il suo libro ‘Corpo e Anima’

Cosa significa fare politica oggi? Il PD Cremonese ha  invitato  Il 22 settembre, alle 18, presso Spaziocomune (p.zza Stradivari) il Sen. Luigi Manconi  che presenterà  il suo ultimo libro ‘Corpo e Anima’

L’iniziativa è promossa dal Comitato Cittadino PD di Cremona  , come dichiara Roberto Galletti “ sarà un momento di confronto su cosa significhi far politica e interessarsi di polis oggi. Un modo nuovo che cerca di  far emergere, dalla furia dell’antipolitica, il significato di un impegno sociale pulito , al servizio  del cittadino e per il miglioramento della sua vita quotidiana’.

----

Luigi Manconi presenta il suo nuovo libro, "Corpo e anima - Se vi viene voglia di fare politica", pubblicato nel 2016 e curato da Christian Raimo. Senatore Pd in carica dal 2013, è, tra le altre cose, Presidente della Commissione straordinaria per la tutela e la promozione dei diritti umani. Già conosciuto per opere come "La pena e i diritti - Il carcere nella crisi italiana", o "Quando hanno aperto la cella - Storie di corpi offesi", in questo caso inizia a raccontarsi al giornalista Christian Raimo in un libro-intervista che diventa (citando L'Espresso) "un manifesto dell’umano-centrismo di Luigi Manconi". 

"[...] nella fase del disincanto dalla politica e della politica Manconi, con la sua passione per l’umanità, offre una ragion d’essere e d’esistere alla politica. Questa ragione si può sintetizzare nella dimensione ontologica della dignità umana che spetta a tutti, nessuno escluso. Il che significa guardare ai bisogni di ogni essere umano, considerato nella sua identità e nella sua biografia sociale. Fare politica in questo modo significa guardare alle persone considerate una ad una nella loro individualità, nei loro corpi e nelle loro anime. Io sono tutti e tutti sono io. Il meccanismo di immedesimazione è dato dall’empatia. Il meccanismo di reazione alle ingiustizie è dato dalla indignazione. Uno più uno più uno più uno è l’umanità, è l’universalità. In questo senso Manconi spiega il perché occuparsi delle singole storie di persone il cui corpo o la cui anima sono stati violati, talvolta in modo tragico, irreversibile. La parola chiave è dignità umana." (Gonnella, L'Espresso)

924 visite

Articoli correlati