Domenica, 17 novembre 2019 - ore 20.54

Incontro istituzionale, lo scorso 31 ottobre, della delegazione della Corea del Sud a Cremona

Giovedì 31 ottobre, a Cremona, presso il Palazzo Comunale, si è svolto l’incontro tra il Sindaco Gianluca Galimberti, l’Assessore ai Sistemi Culturali, Luca Burgazzi, e Ilaria Casadei, in rappresentanza della Camera di Commercio di Cremona, con il Sindaco di Goryeong, Yong Hwan Kwak, il capo segreteria, Han Soochan, il responsabile del settore artistico e culturale, Kim Jinsoo, e Jeong Chang-Gyun, dello stesso settore.

| Scritto da Redazione
Incontro istituzionale, lo scorso 31 ottobre, della delegazione della  Corea del Sud a Cremona

Incontro istituzionale, lo scorso 31 ottobre, della delegazione della  Corea del Sud a Cremona

Giovedì 31 ottobre, a Cremona, presso il Palazzo Comunale, si è svolto l’incontro tra il Sindaco Gianluca Galimberti, l’Assessore ai Sistemi Culturali, Luca Burgazzi, e Ilaria Casadei, in rappresentanza della Camera di Commercio di Cremona, con il Sindaco di Goryeong, Yong Hwan Kwak, il capo segreteria, Han Soochan, il responsabile del settore artistico e culturale, Kim Jinsoo, e Jeong Chang-Gyun, dello stesso settore.

L’evento è stato l’occasione per ricordare l’importanza dell’accordo di reciproco scambio economico e culturale tra la città di Cremona e la città di Goryeong (Repubblica di Corea del Sud).  L’accordo, sottoscritto il 10 novembre del 2014 nel corso di una solenne cerimonia svoltasi nella Sala dei Quadri di Palazzo Comunale, redatto in italiano, inglese e coreano, è stato siglato dal sindaco Gianluca Galimberti per il Comune di Cremona e dal governatore Yong Hwan Kwak per la città di Goryeong. Da allora si è così stabilito un legame tra Cremona, capitale della liuteria, e Goryeong, dove è stato creato lo strumento musicale coreano per eccellenza, il gayageum (detto anche kayagùm): sulle note di questi straordinari strumenti si fondano le basi di una rapporto tra la nostra comunità e quella della città coreana caratterizzate da un'antica cultura e da antiche tradizioni che si perpetuano tutt'oggi. I rapporti tra Cremona e la Corea del Sud si sono nel frattempo rafforzati e sono proseguiti.

In questi giorni, fino al 5 novembre è in programma, a Cremona e a Crema, un tour di spettacoli, organizzato dal Centro Culturale di Goryeong nell’ambito del progetto di ricerca e di scambio dei contenuti culturali d’eccellenza, sostenuto dal Ministero della Cultura Coreano, dal Consolato Generale della Repubblica di Corea, dal Goryeong Culture Center, del Korean Foundation for International Culture Exchange e dalla città di Goryeong-Gun. L’iniziativa, inserita nel progetto Masterclass, è realizzata con la collaborazione della Camera di Commercio di Cremona, del Comune di Cremona, del Comune di Crema, del Museo del Violino, della Scuola Internazionale di Liuteria “A. Stradivari”, dell’Istituto di Studi Musicali “C. Monteverdi”, della Fondazione Teatro San Domenico, del Teatro Filodrammatici e dalla Startup Innovativa BeMyMusic.

La città di Goryeong ha attivato da anni un percorso di gemellaggio culturale con la città di Cremona e alcuni musicisti del Conservatorio  Monteverdi di Cremona saranno invitati ad esibirsi all’interno del Festival musicale della città di Goryeong ad aprile 2020.

250 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online