Lunedì, 09 dicembre 2019 - ore 22.56

INIZIATIVE A SORESINA PER GIORNATA PER LA CUSTODIA DEL CREATO il 31/08/ e il 1/09

IL PRIMO DEGLI APPUNTAMENTI ZONALI A SORESINA CON UNA SERIE DI EVENTI TRA SABATO 31 AGOSTO E DOMENICA 1° SETTEMBRE

| Scritto da Redazione
INIZIATIVE A SORESINA PER GIORNATA PER LA CUSTODIA DEL CREATO il 31/08/ e il 1/09

INIZIATIVE A SORESINA PER GIORNATA PER LA CUSTODIA DEL CREATO il 31/08/ e il 1/09

IL PRIMO DEGLI APPUNTAMENTI ZONALI A SORESINA CON UNA SERIE DI EVENTI TRA SABATO 31 AGOSTO E DOMENICA 1° SETTEMBRE

"Quante sono le tue opere, Signore” (Sal. 104, 24) Coltivare la biodiversità. Questo il tema della 14ª Giornata nazionale per la Custodia del Creato (1° settembre), che sarà sviluppato anche in Diocesi di Cremona con una serie di eventi promossi, nel mese di settembre, nelle cinque zone pastorali. Primo appuntamento a Soresina, con diverse iniziative tra sabato 31 agosto e domenica 1° settembre. Domenica 8 sarà protagonista la città di Cremona. Domenica 15 le Zone pastorali 4 e 5, rispettivamente a Sospiro e Bozzolo. Conclude la Zona 1 il 29 settembre ad Agnadello.

Imparare a guardare alla biodiversità, per prendercene cura, è uno dei richiami dell’enciclica Laudato si’ di papa Francesco. Esso risuona con particolare forza nel documento preparatorio per il Sinodo che nell’ottobre del 2019 sarà dedicato all'Amazzonia. La Giornata per la Custodia del Creato quest'anno è allora un’occasione per conoscere e comprendere quella realtà fragile e preziosa della biodiversità, di cui anche la nostra terra è così ricca.

Gli eventi a Soresina per la Zona 2

Apre le iniziative in agenda in Diocesi di Cremona, la Zona pastorale 2, che celebra la Giornata per la Custodia del Creato nel weekend di sabato 31 agosto e domenica 1° settembre. Parrocchia capofila è Soresina.

«Lo scopo della Giornata – spiega il parroco di Soresina, don Antonio Piccinelli - è richiamare i credenti, e non solo, ad una effettiva “conversione ecologica”, stipulando un'autentica alleanza tra l'umanità e l'ambiente, sollecitando stili di vita diversi, nuove politiche nazionali e globali per quella che papa Francesco, nell’enciclica Laudato si’, definisce “ecologia integrale”». E così, la Zona pastorale 2 è invitata a visitare la mostra dedicata all'enciclica Laudato si’ allestita all'oratorio Sirino di Soresina.

Sabato 31 agosto, con partenza dall’oratorio Sirino alle ore 16, avrà luogo la raccolta dei rifiuti abbandonati, in città come in campagna, nelle aree verdi o lungo le rive dei fossi, in collaborazione con il “Gruppo volontari dell’ambiente di Soresina”. La raccolta sarà tanto più proficua tanto più saranno le persone a partecipare. La fatica sarà in parte alleviata dalla collaborazione degli asinelli de “La Isla de burro” di Caritas Cremonese, sul cui dorso saranno montati appositi contenitori per il recupero dell'immondizia.

Altre due iniziative, oltre alla Messa domenicale delle 9.30 nella parrocchiale di S. Siro, avranno luogo il 1° settembre.

Alle 17 tutti sono invitati a partecipare alla corsa “Cur a cah!”, percorso naturalistico e “plastic free”, grazie al coinvolgimento di “Padania acque”, con anche uno scopo benefico: il sostegno della comunità-alloggio per ragazzi disabili “Dopo di noi” della Fondazione Benefattori Soresinesi.

Alle 21, invece, il sacerdote cremonese don Antonio Agnelli, assistente delle Acli Cremonesi e autore del libro “Eco-cristologia: sui passi di Gesù con la Laudato si’”, interverrà all’oratorio Sirino di Soresina in un incontro pubblico dedicato al prossimo Sinodo panamazzonico, dal titolo “L'Amazzonia, polmone del mondo e laboratorio di ecologia integrale”.

 

Seguiranno ulteriori comunicazioni rispetto alle successive iniziative organizzate nelle altre zone pastorali, in programma nelle successive settimane.

 Cremona, 28 agosto 2019

Ufficio per le comunicazioni sociali  Diocesi di Cremona

 

 

 

319 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online