Sabato, 25 maggio 2024 - ore 18.56

Istat, Guerra (#Pd): servono salario minimo, rinnovi contratti e contro precarietà

Lo afferma Maria Cecilia Guerra, responsabile Lavoro nella segreteria nazionale del Pd

| Scritto da Redazione
Istat, Guerra (#Pd): servono salario minimo, rinnovi contratti e contro precarietà

Istat, Guerra (#Pd): situazione drammatica, ci battiamo per salario minimo, rinnovi contrattuali e contrasto a precarietà

 "I dati sulla povertà assoluta nel 2023 che ci propone oggi l’Istat mostrano due drammatici record relativi al lavoro povero. La povertà assoluta cresce tra le famiglie con persona di riferimento occupata, dal 7,7% del 2022 all’8,2% del 2023, raggiungendo il valore più alto dell’intera serie storica, dal 2014. Fortissimo è in particolare il peggioramento per le famiglie in cui la persona di riferimento è un lavoratore dipendente: sono povere il 9,1% di queste famiglie nel 2023 (contro al già altissimo valore di 8,3% del 2022). Anche in questo caso il valore più alto della serie.

Lavoro e povero non devono più stare insieme. Per questo continueremo a batterci per il salario minimo legale, che questa maggioranza cerca di mettere su un binario morto, per contrastare la precarietà, che il governo amplia, ampliando le possibilità di ricorso ai lavori a termine, in somministrazione, ai voucher e alla catena degli appalti e subappalti, per i rinnovi contrattuali che tardano mentre l’inflazione si mangia salari e stipendi. Le tre piaghe da cui dipende questa gravissima situazione."

 Lo afferma Maria Cecilia Guerra, responsabile Lavoro nella segreteria nazionale del Pd.

 Roma, 25 marzo 2024

 

194 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online