Mercoledì, 25 novembre 2020 - ore 20.23

La campagna dello Spi-Cgil ‘Salva un nonno, salva il Paese’

Lo Spi Cgil ha diffuso oggi questo messaggio sui propri canali social per invitare tutti a rispettare le regole di comportamento e per informare sui rischi della diffusione del Covid-19. Pedretti: atteniamoci tutti alle indicazioni date dalle autorità

| Scritto da Redazione
La campagna dello Spi-Cgil  ‘Salva un nonno, salva il Paese’

La campagna dello Spi-Cgil  ‘Salva un nonno, salva il Paese’

Lo Spi Cgil ha diffuso oggi questo messaggio sui propri canali social per invitare tutti a rispettare le regole di comportamento e per informare sui rischi della diffusione del Covid-19. Pedretti: atteniamoci tutti alle indicazioni date dalle autorità

Il volto sorridente di un signore anziano e lo slogan “Salva un nonno (e il paese). Attieniti alle disposizioni”. Lo Spi, il sindacato dei pensionati della Cgil, ha diffuso oggi questo messaggio sui propri canali social per invitare tutti a rispettare le regole di comportamento e per informare sui rischi della diffusione del Covid-19. La campagna di sensibilizzazione arriva in un momento particolarmente delicato per il nostro paese a seguito dell’aumento dei casi di contagio e dei decessi, particolarmente concentrati tra la popolazione anziana. L’appello dello Spi Cgil è stato rilanciato anche dalla nota pagina Facebook dei Socialisti Gaudenti, che si occupa generalmente di satira politica e che è molto frequentata dai giovani. “È davvero importante – ha dichiarato il segretario generale dello Spi Cgil Ivan Pedretti – che ognuno faccia la propria parte. Dobbiamo assolutamente attenerci alle indicazioni che sono state fornite in queste ore dalle autorità, anche se richiedono dei sacrifici. Lo dobbiamo a noi stessi, che siamo la parte più esposta della popolazione, e lo dobbiamo a tutto il paese”. Un messaggio è stato rivolto direttamente anche ai pensionati e alle pensionate con l’invito da parte del sindacato a limitare allo stretto necessario gli spostamenti evitando tassativamente luoghi affollati.

756 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online