Domenica, 13 giugno 2021 - ore 13.37

La cultura non si ferma! 33°edizione Premio Chiara 2021

In questo momento difficile la cultura è una risorsa per la comunità uno strumento per evadere dalle limitazioni che ci sono imposte.

| Scritto da Redazione
La cultura non si ferma!  33°edizione Premio Chiara 2021

La cultura non si ferma!  33°edizione Premio Chiara 2021

In questo momento difficile la cultura è una risorsa per la comunità uno strumento per evadere dalle limitazioni che ci sono imposte.

Con questo spirito gli AMICI DI PIERO CHIARA aprono i concorsi dell’edizione 2021 del Premio letterario.

Con il contributo di Regione Lombardia, il patrocinio e il sostegno di Repubblica e Cantone Ticino, Comunità di Lavoro Regio Insubrica, Fondazione AEM gruppo a2a, Provincia di Varese, Comune di Varese, Comune di Luino, Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus, Camera di Commercio di Varese.

Il Premio Chiara Editi taglia il traguardo delle 33 edizioni

Riservato a raccolte di racconti in lingua italiana di un autore, edite in Italia o Svizzera italiana tra il 1 maggio 2020 ed il 30 aprile 2021.

Editori e autori che intendono partecipare devono inviare al più presto alla segreteria del Premio 13 copie del libro concorrente. Spetterà alla Giuria tecnica scegliere la terna finalista, che sarà inviata ai 150 componenti, italiani e svizzeri, della Giuria dei Lettori, che col loro voto decreteranno il Vincitore. XXXII edizione per il Premio Chiara Giovani

Riservato a ragazzi/e da 15 a 25 anni, italiani e della Svizzera italiana, invitati a produrre un racconto di massimo 6.000 battute sulla traccia “Libertà”, parola di grande attualità, su cui spesso riflettiamo in questo periodo nel quale il coronavirus ha limitato le nostre vite. I racconti devono pervenire entro mercoledì 7 aprile 2021 solo via web alla pagina premiochiara.it/inviochiaragiovani.

Una Giuria tecnica sceglierà i racconti finalisti, che saranno pubblicati in un volume, che verrà inviato ai 150 componenti, italiani e svizzeri, della Giuria dei Lettori, i quali col loro voto decreteranno il Vincitore e i Premiati.

In sintonia con la traccia del concorso, l’insigne teologo Vito Mancuso realizzerà per noi una lectio magistralis sulla "Libertà": qual è il giusto valore da attribuire a questa parola, quali i limiti da imporle per non sottrarla ad altri.

Per leggere tutto apri allegato

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

175 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online