Domenica, 14 agosto 2022 - ore 14.36

Largo ai giovani ricordando Sandro Pertini ( di A.Lucia) Video

| Scritto da Redazione
Largo ai giovani ricordando Sandro Pertini ( di A.Lucia) Video

I giovani sono una categoria che ormai è sulla bocca di tutti. “Largo ai giovani”, si sente dire, in qualsiasi ambito. E’ effettivamente una cosa a cui auspicare, ma si deve creare una nuova generazione di “giovani” che possano essere all’altezza del compito che i “vecchi”, volenti o nolenti, dovranno tramandargli.E come si può fare ciò, se non prendendo come esempio le parole dei più grandi, di coloro a cui dobbiamo la nascita e la vita della Repubblica? Sandro Pertini, partigiano prima e politico poi, uno dei leader della Resistenza e poi il più amato Presidente della Repubblica che l’Italia ricordi, credo sia l’esempio più lampante della continuità che dobbiamo trovare tra la vecchia generazione, quella sana e nobile, e la nuova generazione che a quella deve rifarsi.
Pertini, nel suo appello ai giovani, dice chiaramente due cose alla generazione che deve prepararsi a succedere alla sua:
Uno, difendere quello che si è conquistato in anni di lotte antifasciste e antiautoritarie, in modo da perfezionare sempre di più quel giusto equilibrio di libertà e giustizia sociale tanto caro al Presidente.

Due, essere onesti e coraggiosi, cioè capire che essere chiamati a servire lo stato non è un privilegio ma anzi un dovere che tocca ai più meritevoli, e che questo dovere va compiuto in assoluta coerenza con i principi che si devono difendere (ovviamente! Eppure non sembra a tutti così ovvio).

“Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste… Ecco l'appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l'onestà e il coraggio. L'onestà... l'onestà... l'onestà. E quindi l'appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c'è qualche scandalo. Se c'è qualcuno che dà scandalo; se c'è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato senza timore!”
(Sandro Pertini 1896 – 1990)

Alessandro Lucia

Ecco il video di Sandro Pertini
SANDRO PERTINI: APPELLO AI GIOVANI

3290 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria