Sabato, 05 dicembre 2020 - ore 22.53

Libri Edagricole - COMUNICATO STAMPA | TURISMO DEL VINO IN ITALIA e ANALISI SENSORIALE E DEGUSTAZIONE DEL VINO

TURISMO DEL VINO IN ITALIA Storia, normativa e buone pratiche di Dario Stefàno - Donatella Cinelli Colombini; ANALISI SENSORIALE E DEGUSTAZIONE DEL VINO Descrittori e metafore di Mario Ubigli - Maria Carla Cravero

| Scritto da Redazione
Libri Edagricole - COMUNICATO STAMPA | TURISMO DEL VINO IN ITALIA e ANALISI SENSORIALE E DEGUSTAZIONE DEL VINO

Libri Edagricole - COMUNICATO STAMPA | TURISMO DEL VINO IN ITALIA e ANALISI SENSORIALE E DEGUSTAZIONE DEL VINO

TURISMO DEL VINO IN ITALIA Storia, normativa e buone pratiche di Dario Stefàno - Donatella Cinelli Colombini; ANALISI SENSORIALE E DEGUSTAZIONE DEL VINO Descrittori e metafore di Mario Ubigli - Maria Carla Cravero

TURISMO DEL VINO IN ITALIA Storia, normativa e buone pratiche di Dario Stefàno - Donatella Cinelli Colombini

L’Italia ha un giacimento vitivinicolo unico al mondo e una varietà ampelografica di indiscusso valore paesaggistico, naturalistico e anche economico-produttivo. Accanto alla produzione enologica, sempre più improntata alla qualità, si è fatta strada negli anni una forma di turismo che oggi rappresenta un asset strategico per lo sviluppo della vitivinicoltura italiana. La recente approvazione del decreto del 12 marzo 2019 che disciplina il settore permetterà di esprimere al meglio le potenzialità espressive delle risorse vitivinicole italiane.

Nella prima parte del volume si affronta l’inquadramento normativo e concettuale dell’enoturismo descrivendone la storia e seguendo l’iter che ha portato alla normativa nazionale oggi in vigore e che dovrebbe portare il settore a sviluppare al meglio le sue eccellenze territoriali.

Nella seconda parte gli imprenditori troveranno tutti i consigli per collocare la loro cantina tra le wine destination più frequentate e per organizzare l’attività secondo i criteri più efficaci. La preparazione del personale, l’organizzazione della struttura e, in genere, un quadro preciso di riferimento professionale sono imprescindibili per sfruttare al meglio le opportunità del settore come del resto le indicazioni gestionali adeguate agli sviluppi del mercato.

Nel testo si affrontano brevemente anche le nuove esigenze determinate dall’emergenza Covid.

Indice: Il turismo nel mondo e in Italia - La vigna, il vino e il mercato del vino italiano - La legislazione italiana sul turismo del vino - Il “turismo”: storia di un fenomeno ancora giovane - I territori del turismo del vino in Italia - “Cantine aperte” e il Movimento Turismo del vino - Le “Strade del vino” - I turisti del vino - Quali cantine possono diventare una wine destination - Accoglienza turistica in cantina e offerte accessorie - Comunicazione e marketing per la cantina turistica - Il vino non basta: l’enoturista vuole di più.

Dario Stefàno è Senatore della Repubblica e Presidente della 14a Commissione permanente - Politiche dell’Unione europea. Ha presentato varie proposte di legge tra cui l’introduzione di “storia e cultura del vino” come materia nelle scuole e le norme per la disciplina delle attività di enoturismo e oleoturismo. Manager e Docente presso l’Unisalento nella Scuola di Specializzazione in discipline legali e nel corso di laurea in Scienze Ambientali, è stato Assessore alle risorse agroalimentari della Regione Puglia e Coordinatore nazionale in Conferenza delle Regioni.

Donatella Cinelli Colombini ha fondato nel 1993 il “Movimento del turismo del vino” e ha inventato “Cantine aperte”, l’evento che ha lanciato l’enoturismo. Oggi insegna turismo del vino nei Master post lauream di tre università e conduce la sua azienda vitivinicola.  Già Assessore al Turismo del Comune di Siena, è Cavaliere della Repubblica Italiana; nel 2016 è stata eletta Presidente Nazionale delle Donne del Vino.

I Edizione € 18,50 - Edagricole di New Business Media srl ISBN: 978-88-506-5603-5 Pagine 198 - formato 17 x 24 cm

--------------------------

ANALISI SENSORIALE E DEGUSTAZIONE DEL VINO Descrittori e metafore di Mario Ubigli - Maria Carla Cravero

I termini Analisi sensoriale e Degustazione sono stati utilizzati a lungo come sinonimi, mentre oggi è ormai assodato che queste due discipline abbiano un approccio caratterizzato da regole e risultati dai significati assai diversi.

La differenza più manifesta, tra le molte altre, è che l’Analisi sensoriale si sforza di conseguire, attraverso una serie di procedimenti specifici, anche strumentali, una valutazione analitica e obiettiva, il più possibile distaccata dall’influenza soggettiva dell’operatore/giudice; lo scopo della Degustazione può invece essere individuato nel tentativo di definire la qualità di un vino, e di descriverla e motivarla, attraverso le caratteristiche sensoriali dello stesso, ottenendo da un assaggio individuale un risultato condiviso.

Il volume riunisce entrambe le discipline in un unico testo con uno sforzo divulgativo non semplice, per offrire al lettore uno strumento completo per avvicinarsi al vino, sia in quanto professionista sia in quanto amatore.

Indice: Dove, come, quando, con chi assaggiare i vini? - La valutazione degli aspetti visivi - Gli odori e gli aromi del vino - Gli odori del vino derivati dal legno - I gusti e i sapori dei vini - Guida all’assaggio degli spumanti - Misure, elaborazioni statistiche e interpretazioni - I descrittori del vino - Alcuni metodi per la corretta individuazione dei descrittori - Prologo: una convivenza possibile - Introduzione alla Degustazione - Le schede per la Degustazione dei vini - Degustare per comunicare - Il ruolo del contesto - Le suggestioni del vino: il mito - I gusti del tappo - L’assaggio dell’uva da vino - Epilogo: il bicchiere della staffa.

Mario Ubigli, già direttore del Centro di ricerca per l’enologia del CRA (ora CREA), è stato docente presso l’Università di Torino e del Piemonte Orientale. Socio ordinario dell’Accademia di Agricoltura di Torino e dell’Accademia della Vite e del Vino, ha conseguito il Prix OIV (1999) con il testo I profili del vino, sempre edito da Edagricole.

Maria Carla Cravero è Ricercatrice presso il CREA-VE Centro di ricerca viticoltura ed enologia. Dalla seconda metà degli anni Novanta si occupa di analisi sensoriale ed è stata esperto scientifico del Comitato di coordinamento OIV (Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino) partecipando al gruppo di lavoro sull’Analisi sensoriale dei vini. Dal 2014 è in possesso dell’attestato di qualità di Sensory Project Manager rilasciato dalla SISS. È stata docente all’Università del Piemonte Orientale.

I Edizione € 39,00 - Edagricole di New Business Media srl ISBN: 978-88-506-5600-4 Pagine 398 - formato 17 x 24 cm

301 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online