Lunedì, 28 settembre 2020 - ore 11.49

LNews-RIQUALIFICAZIONE CASE POPOLARI, 15 MILIONI PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E CONTENIMENTO EMISSIONI

CATTANEO: L'ENERGIA PIU' PULITA E' QUELLA CHE NON CONSUMIAMO BOLOGNINI: MIGLIORIAMO LA QUALITA' DI VITA DEGLI INQUILINI

| Scritto da Redazione
LNews-RIQUALIFICAZIONE CASE POPOLARI, 15 MILIONI PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E CONTENIMENTO EMISSIONI

LNews-RIQUALIFICAZIONE CASE POPOLARI, 15 MILIONI PER EFFICIENTAMENTO ENERGETICO E CONTENIMENTO EMISSIONI

CATTANEO: L'ENERGIA PIU' PULITA E' QUELLA CHE NON CONSUMIAMO BOLOGNINI: MIGLIORIAMO LA QUALITA' DI VITA DEGLI INQUILINI

 (LNews - Milano, 22 ott) Ammonta a 15 milioni di euro, eventualmente incrementabili, lo stanziamento deliberato dalla Giunta regionale della Lombardia, su proposta dell'assessore ad Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo, di concerto con l'assessore alle Politiche sociali, abitative e Disabilita' Stefano Bolognini, destinati ad opere di efficientamento energetico su immobili esistenti destinati a Servizi Abitativi Pubblici gia' oggetto di interventi di riqualificazione edilizia.

La delibera costituisce una delle nuove misure di attuazione dell'Asse IV del Por Fesr 2014-20, in particolare dell'Azione 'Riduzione dei consumi energetici negli edifici e nelle strutture pubbliche o ad uso pubblico, residenziali e non residenziali e integrazione di fonti rinnovabili'. Prevede l'approvazione di un bando per l'erogazione di contributi a fondo perduto, di complessivi 15 milioni di euro eventualmente incrementabili, per opere di efficientamento energetico su immobili esistenti destinati a Servizi Abitativi Pubblici gia' oggetto di interventi di riqualificazione edilizia.

La dotazione e' ripartita in 10.000.000 euro destinati alle Aler e 5.000.000 euro destinati ai 133 Comuni ad Alta Tensione Abitativa (prime cinque classi di fabbisogno ex Prerp 2014/2016).

 CATTANEO: EFFICIENTAMENTO E' POLITICA PIU' EFFICACE NEL BREVE - "L'energia piu' pulita e meno costosa e' l'energia che non consumiamo - ha commentato l'assessore Cattaneo -. Nel breve periodo, la politica piu' efficace per il contrasto ai cambiamenti climatici e per la riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti, e' l'efficientamento energetico. Il 42 per cento dei consumi di energia e delle emissioni in Lombardia deriva dal riscaldamento degli edifici civili. Poter efficientare, e oggi le tecnologie consentono di farlo fino al 70 per cento (riscaldare e illuminare con il 30 di quello che un tempo si riscaldava e illuminava con 100), permette una strategia in cui guadagnano tutti. Regione Lombardia, con l'approvazione di questa delibera, guarda all'ambiente, perche' consente di abbassare le emissioni, al Paese, perche' fa spendere meno nella bolletta energetica che dipende ancora molto dalle fonti fossili che importiamo, e alle famiglie, facendo risparmiare fino al 70 per cento dei consumi e consentendo una bolletta piu' leggera".

 BOLOGNINI: NUOVO ULTERIORE PROVVEDIMENTO VERSO STANDARD DEFINITI

- "Con questa delibera vengono destinati 10 milioni di euro per l'efficientamento energetico di fabbricati di proprieta' Aler - ha commentato l'assessore Bolognini -: un provvedimento importante, che si unisce ai tanti gia' attuati da Regione Lombardia con il fine di migliorare la qualita' dell'abitare degli inquilini degli alloggi pubblici lombardi, ma anche di ridurre i relativi costi energetici". "Le risorse verranno distribuite alle Aler sulla base del numero di alloggi SAP di proprieta' - ha concluso -. L'obiettivo di Regione Lombardia e' di attuare opere di efficientamento energetico del sistema impianti, raggiungendo gli standard definiti e migliorando la qualita' ambientale del patrimonio edilizio pubblico". (LNews )

285 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online