Venerdì, 10 aprile 2020 - ore 20.20

Lodigiano e i suoi tesori

| Scritto da Redazione
Lodigiano e i suoi tesori

Nuovo appuntamento con “Il Lodigiano e i suoi tesori”: domenica 22 Maggio
Questa domenica, “Il Lodigiano e i suoi tesori” farà tappa a San Fiorano con un doppio itinerario, a piedi e in bicicletta, alla scoperta della storia del borgo e delle sue numerose testimonianze artistiche e architettoniche. Sarà possibile visitare la Chiesa di San Fiorano Martire che conserva al suo interno una Madonna con Bambino di scuola leonardesca, il Chiostro del Mortorino, il Villaggio neogotico, voluto dalla famiglia Polenghi nei primi decenni del XX secolo, e il parco di Villa Pallavicino Trivulzio Belgiojoso edificata dal conte Giorgio Pallavicino nel XVII secolo sui resti dell’antico castello.
Per gli appassionati della bicicletta, l’appuntamento è alle ore 8.30 a Lodi, in Piazza Castello (percorso impegnativo, totale 90 km), per tutti gli altri, la visita guidata è fissata alle ore 16.00 con ritrovo davanti alla Chiesa di San Fiorano Martire.
Al termine della visita, alle ore 17.30, sempre presso la Chiesa di San Fiorano, Musicarte Spettacoli presenta il concerto dal titolo Il culto di San Fiorano fra Italia e Polonia” che vedrà l’esibizione del soprano Joanna Klisowska, insieme ai musicisti  Maurizio Less e Maurizio Piantelli e alla voce recitante di Luciano Pagetti. L’evento ha ottenuto il patrocinio del Consolato Generale della Repubblica di Polonia in Milano.

Per informazioni: Provincia di Lodi  - Unità Operativa Politiche Culturali, www.museilodi.it  tel. 0371.442285, e-mail: centrodoc.beniculturali@provincia.lodi.it

1834 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

  Mostra LEA STEIN – ''Tutto cominciò da un bottone…''

Mostra LEA STEIN – ''Tutto cominciò da un bottone…''

Fino al 16 febbraio 2020 Ancora pochi giorni utili e cala il sipario sulla straordinaria mostra che il Museo del Bijou di Casalmaggiore ha dedicato all’artista francese Lea Stein. Domenica 2 febbraio l’ingresso al Museo del Bijou e alla mostra sarà gratuito (#domenicalmuseo) mentre nella giornata di lunedì 17 febbraio (dalle 11 alle 17) sarà possibile acquistare i bijoux firmati Lea Stein dell’antiquaria milanese Lorena Taddei, che ha curato l’esposizione