Lunedì, 23 maggio 2022 - ore 01.57

Lotta Covid Il più efficace è il vaccino | Gabriel Mauricio da Silva (CR)

Se facessi tutto ciò che voglio individualmente sconfinerei dalla democrazia violando l’ordine che lo Stato ha stabilito.

| Scritto da Redazione
Lotta Covid Il più efficace è il vaccino | Gabriel Mauricio da Silva (CR)

Lotta al Covid Il più efficace senza alcun dubbio, è il vaccino | Gabriel Mauricio da Silva (CR)

Egregio direttore, sono un operatore sanitario con una cinquantina d’anni di servizio.

Tanti concittadini vogliono essere sicuri della loro condizione di salute o, per vari altri motivi, sono stati indotti a fare il test come fosse il salvagente per chi si trova in mezzo a un oceano pandemico.

In realtà, niente è sicuro, neppure la scienza può garantire la nostra sicurezza al 100%.

Ci vuole in particolare la nostra collaborazione e l’osservanza delle regole principali anche dopo la terza dose «booster».

I test non danno sempre un risultato veritiero. Sono semplicemente uno scatto fotografico, un’istantanea. Il test non è utile durante il tempo di incubazione.

Il più efficace in termini di sicurezza, senza alcun dubbio, è il vaccino. Dopo la vaccinazione il corpo non producono immediatamente gli anticorpi.

Tempo al tempo…. Sì, il tempo come sempre. Con santa pazienza, ancora una volta, dobbiamo osservare sempre e comunque le tre regole fondamentali per evitare di essere contagiati. Così si spiega perché un individuo può essere infettato anche dopo la vaccinazione.

 È proprio il tempo che gioca un ruolo fondamentale. E se manca l’osservanza rigorosa delle procedure non possiamo incolpare la scienza. È semplicemente una sottovalutazione o il frutto della superficialità umana. Ormai una sessantina d’anni fa la nostra catechista diceva: «Dio ci ha creato senza il nostro intervento, ma per la nostra salvezza.

 A tale scopo la nostra collaborazione attiva è indispensabile». La vita sociale è caratterizzata dal rispetto reciproco.

 Questa è la legge fondamentale per una convivenza democratica e civile. Siamo sottomessi agli stessi principi che la Costituzione stabilisce ed alle normative che il governo dello Stato emana. Un vero cittadino dovrebbe civilmente e responsabilmente obbedire a tutte le norme che lo Stato stabilisce. Ogni libertà ha i propri limiti.

Se facessi tutto ciò che voglio individualmente sconfinerei dalla democrazia violando l’ordine che lo Stato ha stabilito. Gli enti competenti ci indicano una linea guida univoca e la comunicazione dovrebbe avere massima chiarezza ed essere esauriente e, soprattutto, tempestiva.

Gabriel Mauricio da Silva (Cremona)

265 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online