Mercoledì, 26 gennaio 2022 - ore 18.54

Marchionne rilancia la Chrysler

| Scritto da Redazione
Marchionne rilancia la Chrysler

Marchionne a Brampton rilancia la Chrysler
Chrysler avvia la produzione della Chrysler 300 e del Dodge Charger nell’impianto di Brampton, portando così a nuovi prodotti lanciati dalla casa automobilistica dall’inizio dello scorso anno.
«Il lancio della Chrysler 300 e del Dodge Charger dimostrano la strada fatta da questa società in 18 mesi. L’assistenza del governo canadese e della provincia dell’Ontario ci hanno dato la possibilità di crearci un futuro. Il Gruppo Chrysler ha un debito di gratitudine nei confronti dei contribuenti canadesi e americani per i prestiti concessi», afferma l’amministratore delegato di Fiat e Chrysler Sergio Marchionne (nella foto) dall’impianto di Brampton. «Con l’impegno, la dedizione e il sostegno del Caw (Canadian Auto Worker, il sindacato dei metalmeccanici canadese), stiamo dimostrando quello che si può riuscire a fare quando l’industria, il governo e i sindacati si uniscono. Chrysler sta pagando oltre 1 miliardo di dollari in interessi ai contribuenti americani e canadesi. È uno dei più costosi finanziamenti che si potevano ottenere ma ritengo che i termini dell’accordo siano giusti». Marchionne ha aggiunto di augurarsi di ottenere entro gennaio i 3 miliardi di dollari in finanziamenti chiesti al Dipartimento dell’Energia americano.

fonte: http://www.corriere.com/viewstory.php?storyid=104953

1469 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria