Domenica, 05 febbraio 2023 - ore 20.59

MdV Cremona La famiglia del Signor Violino Auditorium gremito di bambini

Sul palcoscenico l'Ensemble del Conservatorio Claudio Monteverdi e Sofia Manvati

| Scritto da Redazione
MdV Cremona La famiglia del Signor Violino Auditorium gremito di bambini

MdV La famiglia del Signor Violino Auditorium gremito di bambini

Sabato e domenica Auditorium Giovanni Arvedi gremito di bambini. Sul palcoscenico l'Ensemble del Conservatorio Claudio Monteverdi e Sofia Manvati

Auditorium Giovanni Arvedi gremito di bambini in occasione, sabato e domenica, della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo Il Museo del Violino e il Conservatorio Claudio Monteverdi di Cremona hanno, infatti, proposto due appuntamenti musicali, dal titolo La famiglia del Signor Violino, dedicati ai fanciulli delle scuole dell’infanzia e primaria allo scopo di avvicinarli al mondo della musica.

 Sul palcoscenico l’Ensemble del Conservatorio Claudio Monteverdi si è esibito insieme ai giovanissimi spettatori direttamente coinvolti attraverso l’utilizzo degli strumenti musicali didattici forniti loro. Edoardo Baroni, docente di Propedeutica musicale, ha diretto, sabato, l’esecuzione della Sinfonia dei Giocattoli; una composizione attribuita a Leopold Mozart che affianca al tradizionale organico sinfonico composto da violini, viole, violoncello e contrabbasso, gli strumenti giocattolo tipici dell’infanzia quali l’ocarina, i tamburi e le raganelle, per divertire e coinvolgere i piccoli ascoltatori.

 Le musiche della favola Giacomino e il fagiolo magico, in cartellone domenica, sono state composte dal Maestro Giuseppe Caffi, docente del Conservatorio Monteverdi, che ha diretto un organico ristretto, composto da archi, flauto, tromba, sax soprano e arpa, la cui musica ha accompagnato la narrazione della favola affidata a Massimiliano Pegorini, docente del corso di Recitazione, che ha coinvolto i bambini nella realizzazione di scenette mimiche.

 Di particolare significato, infine, l’intervento solistico di Sofia Manvati, salita sul palcoscenico alternando il violino Stradivari Vesuvio 1727c. allo strumento di latta donato al Museo dall’Orquesta de Reciclados de Cateura, ottenuto da materiali recuperati da una grande discarica. Per i ragazzi del poverissimo insediamento urbano nei pressi di Asunción, capitale del Paraguay, la musica è l’opportunità di immaginare e realizzare un futuro migliore e incoraggia sogni e speranze. Per questo il violino di Cateura è testimonianza di consapevolezza civica, invito alla riflessione sul valore della cultura e sul bisogno di bellezza.

 Il progetto dedicato ai piccoli spettatori e alle loro famiglie sarà proposto nuovamente nei week end del 12 e 13 novembre e del 10 e 11 dicembre. I brevi concerti saranno preceduti da una visita guidata, per bambini, alle sale espositive,  gratuita per i visitatori in possesso del biglietto di ingresso al Museo e già prenotabile in biglietteria (0372 080809). È, invece, sempre valida l’offerta di ingresso gratuito al Museo per i minori di 14 anni accompagnati da due adulti.

 I biglietti degli spettacoli sono acquistabili anche on line sul sito vivaticket.com.

 

 

358 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online