Venerdì, 23 agosto 2019 - ore 15.24

MDV STRADIVARIfestival VENERDÌ 28 SETTEMBRE SARAH CHANG DÀ IL VIA ALLA SESTA EDIZIONE

La violinista in concerto con I Virtuosi Italiani Sabato 29 settembre protagonista Nikolaj Znaider Domenica 30 riflettori accesi su James Ehnes e Laura van der Heijden Auditorium Giovanni Arvedi, Museo del Violino, Cremona

| Scritto da Redazione
MDV STRADIVARIfestival  VENERDÌ 28 SETTEMBRE  SARAH CHANG DÀ IL VIA ALLA SESTA EDIZIONE MDV STRADIVARIfestival  VENERDÌ 28 SETTEMBRE  SARAH CHANG DÀ IL VIA ALLA SESTA EDIZIONE MDV STRADIVARIfestival  VENERDÌ 28 SETTEMBRE  SARAH CHANG DÀ IL VIA ALLA SESTA EDIZIONE

MDV STRADIVARIfestival  VENERDÌ 28 SETTEMBRE  SARAH CHANG DÀ IL VIA ALLA SESTA EDIZIONE

La violinista in concerto con I Virtuosi Italiani Sabato 29 settembre protagonista Nikolaj Znaider Domenica 30 riflettori accesi su James Ehnes e Laura van der Heijden Auditorium Giovanni Arvedi, Museo del Violino, Cremona

Venerdì 28 settembre alle 21 Sarah Chang inaugura la sesta edizione di STRADIVARIfestival che, con la direzione artistica di Roberto Codazzi, fino al 14 ottobre ospita sul palcoscenico dell’Auditorium Giovanni Arvedi del Museo del Violino 8 spettacoli che vedono protagonista il gotha del concertismo mondiale.

Ex bambina prodigio (già a 8 anni partecipava ad audizioni con Riccardo Muti e Zubin Mehta), Chang è oggi riconosciuta internazionalmente come una delle interpreti più accattivanti e di grande talento, in grado di stupire per virtuosismo e musicalità. Al proprio debutto a Cremona, Sarah Chang si esibisce suonando con un prezioso Guarneri del Gesù le celeberrime Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi e la Ciaccona di Tomaso Vitali (un brano che inizia in modo molto chiaro e lineare e che man mano si complica dal punto di vista sia formale che espressivo); al fianco di Sarah Chang, I Virtuosi Italiani, orchestra da camera specializzata nel repertorio settecentesco che propone La Follia di Francesco Geminiani, forse l’opera più nota dell’artista toscano.

Sabato 29 settembre (ore 21) è la volta di Nikolaj Znaider, non solo uno dei più grandi violinisti dell’attuale panorama musicale, ma anche uno degli artisti più versatili, che unisce il talento da solista a quello di direttore d’orchestra e di musicista da camera. Dopo lo straordinario successo ottenuto lo scorso anno nel concerto di piazza Duomo a Milano con la Filarmonica della Scala sotto la direzione di Riccardo Chailly, Znaider sale sul palco dell’Auditorium Arvedi insieme all’Orchestra Filarmonica di Torino, suonando per l’occasione il Guarneri del Gesù del 1741 appartenuto a Fritz Kreisler. Proprio di Kreisler è uno dei brani in programma, Liebesleid, che, tra ritmi di valzer e nostalgie di fasti passati, rappresenta l’estetica della Vienna di inizi Novecento.

Domenica 30 settembre (ore 21) riflettori accesi su James Ehnes, violinista fra i più affermati della sua generazione che suona il prezioso Stradivari ex Marsick del 1715 e sulla brillante violoncellista Laura van der Heijden, che suona un violoncello di Francesco Ruggieri della fine del XVII secolo; ad accompagnarli, in un programma che prevede brani di Mozart e Haydn, i London Mozart Players, la prima orchestra da camera fondata in Inghilterra.

Prima del concerto, alle 17.30, Laura van der Heijden indossa le vesti di cicerone d’eccezione per guidare gli appassionati alla scoperta del Museo del Violino, in un viaggio attraverso cinque secoli di liuteria cremonese (prenotazioni presso la biglietteria del Museo).

STRADIVARIfestival è promosso da Museo del Violino e Unomedia, con il patrocinio del Comune di Cremona e il sostegno di Fondazione Arvedi Buschini, MDV friends, della Fondazione di beneficenza “Arte, Scienza e Sport” di Alisher Usmanov, Adecco, Air Liquide, Enel e Steel Mont.

Tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul festival sono disponibili sul sito www.stradivarifestival.it.

 

1° foto : Chang_Sarah_Cliff_Watt

2° foto :Ehnes e Heijden

3° foto Znaider_Nikolaj_Lars Gundersen

 

 

 

 

 

 

 

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

699 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online