Lunedì, 19 aprile 2021 - ore 04.41

Minacce alla Segre

| Scritto da Redazione
Minacce alla Segre

Si erano scatenati sul Web nel commentare la foto della senatrice Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, ritratta nell’atto di sottoporsi a vaccinazione anti Covid. I due autori, scoperti e denunciati dalla Polizia postale, avevano espresso sentimenti antisemiti e di profondo odio razziale.

La senatrice Segre è stata vaccinata presso l’ospedale Fatebenefratelli di Milano il 18 febbraio scorso e subito dopo ha preso il via, sui social network una serie di minacce e insulti molto violenti.

All’esito delle indagini, gli investigatori del Compartimento polizia postale e delle comunicazioni di Milano e della Digos della questura milanese hanno individuato due persone ritenute gli autori dei commenti antisemiti più aggressivi: un 75enne residente nel cagliaritano e un 40enne del viterbese.

Stamattina i poliziotti hanno eseguito le perquisizioni delle abitazioni dei due indagati, con l’ausilio degli agenti della Polizia postale di Roma e Cagliari e delle Digos di Viterbo e Cagliari. Le perquisizioni hanno permesso di riscontrare le ipotesi investigative e sono stati acquisiti ulteriori elementi probatori sui dispositivi informatici che ora sono al vaglio degli specialisti della Postale.

110 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria