Domenica, 15 dicembre 2019 - ore 19.47

MONTEPULCIANO DOMENICA 8 APRILE:GIORNATA DIRITTI UMANI CON AMNESTY INTERNATIONAL

Domenica 8 aprile sarà la giornata dedicata ai diritti umani nell’ambito del festival di Pasqua a Montepulciano con interventi di Amnesty International dalle 10 presso il Teatro Poliziano. In programma anche un concerto a Firenze il 14 aprile.

| Scritto da Redazione
MONTEPULCIANO DOMENICA 8 APRILE:GIORNATA DIRITTI UMANI CON AMNESTY INTERNATIONAL

MONTEPULCIANO DOMENICA 8 APRILE:GIORNATA DIRITTI UMANI CON AMNESTY INTERNATIONAL

Domenica 8 aprile sarà la giornata dedicata ai diritti umani nell’ambito del festival di Pasqua a Montepulciano con interventi di Amnesty International dalle 10 presso il Teatro Poliziano. In programma anche un concerto a Firenze il 14 aprile.

Il portavoce di Amnesty International Italia, Riccardo Noury, presenterà la situazione dei diritti umani nel mondo, come rilevato nel Rapporto 2017-2018 dell’organizzazione per i diritti umani.

“Mobilitarsi contro l’odio”, con attenzione particolare all’impegno dei giovani, sarà il tema della giornata, che vedrà al centro le esperienze degli studenti dei Licei Poliziani di Montepulciano sul progetto contro il bullismo e il cyber-bullismo iniziato da Amnesty International a ottobre 2017.

Aperte al dibattito con la sala, le conversazioni saranno inframmezzate dall’arte del regista e drammaturgo Marco Filiberti, direttore artistico delle “Vie del teatro in Terra di Siena”.

Alle 17.30 la giornata si concluderà con uno speciale concerto della “JuniOrchestra” dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Praemium Imperiale 2013 e Premio Guido D’Arezzo 2017, la prima orchestra di bambini e ragazzi creata nell’ambito delle fondazioni lirico-sinfoniche italiane.

Giunto alla sua quarta edizione, il Festival in programma sino al 15 aprile, propone una serie di eventi musicali di alta qualità in suggestivi luoghi d’arte della città, nella profonda convinzione del direttore artistico la cantante lirica Eleonora Contucci, ideatrice del festival, che la cultura e l’amore per la bellezza siano l’unica possibilità di rinascita per un’umanità che da tempo sembra aver smarrito il senso della propria altissima natura. Al nucleo generatore, dal 2017 si è unita la sensibilizzazione sulla tutela dei diritti umani perché, se è vero che le arti di cui il Festival si occupa sono espressione della tensione dell'uomo al bello, ogni ingiustizia ci riguarda personalmente. 

Domenica 8 aprile

Montepulciano, Teatro Poliziano

GIORNATA AMNESTY INTERNATIONAL

SEMI DI SPERANZA O SPERANZA INCARNATA?

L’arte, la cultura, la formazione, i diritti a servizio dei giovani

 ore 10

Riccardo Noury Portavoce di Amnesty International Italia:

"Mobilitarsi contro l’odio”.

Presentazione del rapporto 2017 di Amnesty International sui diritti dell’uomo nel mondo, con attenzione particolare all’impegno dei giovani.

Marco Filiberti  Direttore artistico delle “Vie del teatro in Terra di Siena”:

“Etica ed Estetica nel Don Carlos di Marco Filiberti”. L'autore-regista e i suoi attori raccontano la forza eversiva della civiltà del Sublime.

 

Chiara Pacifici Responsabile Educazione e Formazione di Amnesty International Italia:

Presentazione delle attività e dei progetti educativi nelle scuole “amiche di Amnesty”.

Dialogo con la sala

I Licei Poliziani (scuola amica di Amnesty) e Claudio Nicosia, formatore di Amnesty International, responsabile del progetto a Montepulciano:

Relazione ed esperienze sul progetto contro il Bullismo e Cyber-bullismo iniziato nei Licei Poliziani a ottobre 2017

al termine, brindisi con un bicchiere di Vino Nobile Contucci

In collaborazione con Amnesty International, Le Vie del Teatro in Terra di Siena, i Licei di Montepulciano, le Cantine Contucci

ore 17:30

JuniOrchestra

dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Simone Genuini direttore,Bellini

Sinfonia da Norma,van Beethoven

Coriolano, Ouverture in do minore op. 62,Brahms

Ouverture Accademica op. 80 (estratti),I. Cajkovskij

Valzer dei fiori, da Lo Schiaccianoci,Dvorák

Estratti dal I movimento della Sinfonia “Dal Nuovo Mondo”,Elgar

Pomp and circumstance March n. 1,Rossini

Galop dalla Sinfonia del Guglielmo Tell

In collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e la Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte

973 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online