Venerdì, 14 maggio 2021 - ore 11.56

NIDIL CGIL: LA BEFFA DEI PRECARI NELLA LEGGE DI BILANCIO. OGGI IL PRESIDIO IN PIAZZA MONTECITORIO

Il Nidil Cgil, il sindacato dei lavoratori precari e discontinui ha organizzato per oggi pomeriggio a Roma, dalle ore 15, un presidio in piazza Montecitorio, in contemporanea con la discussione sulla Legge di Bilancio 2018 in Parlamento.

| Scritto da Redazione
NIDIL CGIL: LA BEFFA DEI PRECARI NELLA LEGGE DI BILANCIO. OGGI IL PRESIDIO IN PIAZZA MONTECITORIO

NIDIL CGIL: LA BEFFA DEI PRECARI NELLA LEGGE DI BILANCIO. OGGI IL PRESIDIO IN PIAZZA MONTECITORIO

Il Nidil Cgil, il sindacato dei lavoratori precari e discontinui ha organizzato per oggi pomeriggio a Roma, dalle ore 15, un presidio in piazza Montecitorio, in contemporanea con la discussione sulla Legge di Bilancio 2018 in Parlamento.

“Vogliamo in questo modo sostenere con più forza i nostri emendamenti – dicono i dirigenti del Nidil - dopo il silenzio del voto in Senato. Cosa è rimasto, infatti, per i precari dopo questo primo passaggio? "Marchette e nessuna soluzione". NidiL Cgil aveva infatti segnalato alle Commissioni del Senato diverse criticità, indicando altresì le opportune soluzioni, comprese le eventuali coperture. Resta la delusione, in alcuni casi perfino la rabbia per le mancate soluzioni, e in alcuni casi perfino per provvedimenti che sembrano delle beffe.

Ecco intanto, nell’analisi del Nidil, i provvedimenti beffa per i precari:

Ex LSU operanti nelle segreterie delle scuole: anche sulla base di un impegno esplicito del Miur assunto il 26 luglio, avevamo sperato nell'internalizzazione del servizio, con risorse interne allo stesso Ministero. Nulla di tutto questo, per l'opposizione di parte dello stesso Governo, ma invece... una norma approvata con il parere favorevole del Governo autorizza la stabilizzazione di 519 lavoratori ex LSU di Palermo svolgenti le funzioni di operatori scolastici (bidelli). Benissimo, ma perché negare un analogo esito anche a quanti operano nelle scuole da almeno 18 anni?

432 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online